Autore: Attualità IN EVIDENZA

A piedi da Roma a Santa Maria di Leuca per sostenere l’attività AISM

Sono partiti da Roma il 30 aprile con l’obiettivo di raggiungere Santa Maria di Leuca percorrendo 900 chilometri a piedi nel segno della solidarietà e della sensibilizzazione.
È questo il viaggio che due ragazzi, Matteo Valenzisi e Laima Breskutè, hanno intrapreso per sostenere l’attività dell’ Associazione Italiana Sclerosi Multipla (AISM), percorrendo circa trenta chilometri al giorno per raggiungere la meta prefissata in un mese. Un nobile gesto finalizzato a raccogliere fondi da destinare alla ricerca e portare all’attenzione di una più ampia platea possibile, anche con l’ausilio dei social, il grande lavoro che i volontari compiono quotidianamente a supporto dei malati di sclerosi multipla. Sabato 24 maggio, i due ragazzi hanno fatto tappa a Brindisi dove sono stati accolti da un gruppo di tifosi del calcio biancoazzurro, dal Presidente dell’AISM locale, Giuseppe Di Giorgio (foto di copertina), accompagnato da un gruppo di volontari e dal Garante per la Tutela dei Diritti delle Persone Disabili del Comune di Brindisi, Giuseppina Scarano (foto sotto). Un cammino nel segno della solidarietà, non solo quella espressa dai due giovani ma anche quella che loro stessi hanno incontrato e continuano ad incontrare durante il lungo e faticoso percorso.

(Visited 83 times, 1 visits today)
WP Twitter Auto Publish Powered By : XYZScripts.com