redazioneAutore: Attualità IN EVIDENZA

Adoc: Consorzio Arneo, «riparte la riscossione senza alcun controllo»

E’ ripartita dalla scorsa settimana la notifica da parte del Consorzio di Bonifica dell’Arneo, per il tramite dell’Agenzia di Riscossione CRESET Spa, l’attività di recupero dei crediti per contributi di bonifica non versati per gli anni 2015, 2016 e 2017. Cosa assai più grave, i solleciti di pagamento vengono inviati dall’agente della riscossione anche a coloro che hanno impugnato le relative annualità, che hanno pendenti i ricorsi in primo grado e addirittura a coloro che, in quei giudizi di primo grado, sono risultati vincitori. Vengono altresì inviati ad una enorme platea di cittadini proprietari di immobili che si trovano nell’area urbana dei Comuni di Brindisi e Provincia e che pertanto sono serviti dalla pubblica fognatura. Nel censurare la gravità della condotta del Consorzio – che rifiuta sistematicamente ogni confronto e continua vessare illegittimamente i cittadini con una pretesa tributaria che non trova spesso fondamento né in un‘attività effettiva di manutenzione né in alcun effettivo beneficio ricevuto dai contribuenti- con la  presente nota l’Adoc di Brindisi comunica anche per quest’anno a partire da martedì 12 aprile l’apertura dello sportello dedicato Arneo ogni martedì dalle 17,00 alle 19,00  presso il quale potrà essere richiesto ogni controllo sugli atti notificati. L’appuntamento potrà essere fissato telefonicamente al n. 3488042615 ovvero a mezzo mail all’indirizzo avvrossanapalladino@gmail.com.

Avv. Rossana Palladino – Sportello Arneo / Giuseppe Zippo – Presidente provinciale ADOC                                                                  

(Visited 319 times, 1 visits today)
WP Twitter Auto Publish Powered By : XYZScripts.com