redazioneAutore: IN EVIDENZA Politica

Antonucci (FI): «La maggioranza si spacca sul Consiglio in presenza»

«La proposta del Presidente del Consiglio, Giuseppe Cellie, di celebrare in presenza il prossimo Consiglio Comunale è stata bocciata dal voto contrario del Partito Democratico, di Brindisi Bene Comune e di Ora Tocca a Noi. L’argomento era stato posto in apertura della conferenza dei Capigruppo dal Consigliere di Forza Italia, Roberto Cavalera, ed era stata appoggiata da tutta l’opposizione. Tuttavia, al momento del voto la maggioranza si è spaccata tra chi va votato contro e chi si è astenuto come Italia Viva ed Impegno per Brindisi i cui capigruppo hanno rimarcato la necessità che si torni quanto prima a celebrare le adunanze consiliari in presenza». E’ il commento di Livia Antonucci, coordinatrice cittadina di Forza Italia, che aggiunge: «Da tempo denunciamo che a Palazzo di Città le norme anti Covid vengono utilizzate a corrente alternata, tant’è che le ultime conferenze stampa del Sindaco si sono tenute regolarmente in presenza nella sala Mario Marino Guadalupi le cui dimensioni non sono assolutamente paragonabili a quelle -di gran lunga superiori- della sala consiliare. Mentre tutti i cittadini quotidianamente assolvono al loro dovere portandosi a lavoro, alcuni partiti di maggioranza ritengono che i consiglieri comunali vadano preservati con l’adozione di particolari cautele. Un brutto esempio per i tanti anziani che attendono in fila -spesso non distanziati- in prossimità dei centri vaccinali ed uno schiaffo in faccia al Presidente Cellie al quale va il nostro plauso per aver, comunque, tenuto conto della proposta di Forza Italia e delle altre forze di opposizione».

(Visited 27 times, 1 visits today)
WP Twitter Auto Publish Powered By : XYZScripts.com