redazioneAutore: Cronaca IN EVIDENZA

Barca a vela disalberata soccorsa dalla Guardia Costiera di Brindisi

Soccorso in mare a circa 2 miglia dal porto di Brindisi da parte dei militari della Guardia Costiera. Alle ore 15.45 odierne, tramite il numero 1530 Emergenza di Mare perviene richiesta di Soccorso presso la Sala Operativa della Capitaneria di Porto di Brindisi per un natante a vela disalberato causa raffiche di vento forte e con motore fuori uso per una cima incastrata nell’elica. Fortunatamente nessuna conseguenza agli occupanti. Le motovedette SAR M/V CP 844 e M/V CP 578, coordinate dalla Sala Operativa della Capitaneria di Porto di Brindisi si sono dirette nella zona interessata ed hanno recuperato due delle tre persone dell’equipaggio, mentre lo skipper è rimasto a bordo per effettuare l’operazione di rimorchio. L’unità è stata rimorchiata tramite intervento degli ormeggiatori di Brindisi sempre sotto assistenza della M/V CP 844 e della M/V CP 578. Il rimorchio è durato circa 1 ora e l’unità sinistrata è stata condotta presso un locale cantiere del porto di Brindisi. La Capitaneria di Porto di Brindisi ricorda che per qualsiasi segnalazione sono attivi 24 ore su 24, 7 giorni su 7 il numero di centralino della Sala Operativa 0831521022 e la casella di posta elettronica so.cpbrindisi@mit.gov.it mentre, per le sole emergenze in mare, il numero- blu 1530. nonché l’ascolto continuo sui canali radio dedicati, CH 16 e DSC 70.

(Visited 99 times, 1 visits today)
WP Twitter Auto Publish Powered By : XYZScripts.com