redazioneAutore: Basket IN EVIDENZA Sport

Basket: Brindisi tra le migliori 16 di Champions, sorteggio martedì 2

La sconfitta interna con Burgos (86-90) priva l’Happy Casa Brindisi del prestigio del primato nel proprio girone di qualificazione, ma non cambia le prospettive continentali dei biancoazzurri che erano già certi della partecipazione alla fase successiva della Champions League. E’ la prima volta in quattro esperienze continentali che Brindisi supera il primo turno e quindi sarà tra le migliori 16 squadre della competizione. Il format della fase a playoffs prevede la composizione di quattro gironi da quattro squadre ciascuno con incontri di andata e ritorno, così come avvenuto in regular season. Data di inizio 2/3 marzo 2021, conclusione prevista il previsto il 6/7 aprile 2021. Le prime due squadre di ogni girone accederanno alla Final Eight, in programma dal 5 al 9 maggio 2021 in sede da stabilire. Il sorteggio sarà effettuato martedì 2 febbraio alle ore 16.00 in diretta streaming sul sito championsleague.basketball e sui canali facebook societari dalla Patrick Baumann House of Basketball. Verranno estratti prima i club inseriti nell’urna 2 (POT 2) ovvero le seconde dei gironi e poi gli otto club inseriti nell’urna 1 (POT 1), ovvero le prime dei rispettivi gironi. Le squadre che si sono già incontrate nella prima fase non possono nuovamente essere accoppiate nel sorteggio; non sono previste restrizioni territoriali di nazionalità, ciò vuol dire che il sorteggio potrebbe determinare un derby nazionale tra Sassari e Brindisi. Ecco i migliori 16 club che rappresentano undici paesi diversi: POT 1: Brose Bamberg (GER), Casademont Zaragoza (ESP), Hapoel Unet-Credit Holon (ISR), Hereda San Pablo Burgos (ESP), Iberostar Tenerife (ESP), SIG Strasbourg (FRA), Tofas Bursa (TUR), Türk Telekom (TUR) – POT 2: AEK (GRE), Dinamo Sassari (ITA), ERA Nymburk (CZE), Happy Casa Brindisi  (ITA), Igokea (BIH), Nizhny Novgorod (RUS), Pinar Karsiyaka (TUR), VEF Riga (LAT). Le foto di questo servizio sono di Maurizio De Virgiliis.

Per tornare alla sconfitta interna col San Pablo Burgos, che come è noto è la detentrice del trofeo, l’Happy Casa Brindisi deve purtroppo fare i conti con l’infortunio occorso a D’Angelo Harrison alla fine della seconda frazione. Il giocatore statunitense è uscito dal campo senza farvi più rientro. Si attende l’esito degli accertamenti per stabilire la gravità dell’accaduto e tempi di recupero, ma è scontato che non potrà essere disponibile per le prossime partite di campionato. Ricordiamo che la NBB giocherà lunedì 1° febbraio in casa con Reggio Emilia (posticipo della terza di ritorno), giovedì 4 febbraio il recupero della gara di Varese (ultima di andata) e domenica 7 febbraio il match esterno con Treviso. Dal 12 febbraio (venerdì) sarà impegnata nella Final Eight di Coppa nel Forum di Assago: avversario del quarto di finale l’Allianz Trieste.

(Visited 54 times, 1 visits today)
WP Twitter Auto Publish Powered By : XYZScripts.com