redazioneAutore: Attualità IN EVIDENZA

Brindisi: cultura della sicurezza nel settore dell’edilizia, seminario

Il prossimo 9 dicembre si terrà a Brindisi alle ore 15,30, presso l’Hotel Nettuno in Via Angelo Titi 41, il seminario “Cantieri edili e sicurezza sul lavoro”, un’iniziativa nata dalla collaborazione tra Inail regione Puglia, C.P.R.P., EdilScuola di Puglia ed EdilCassa di Puglia. L’evento è il secondo di un ciclo di seminari che avranno luogo su tutto il territorio regionale, volti a promuovere la cultura della sicurezza nei cantieri e a far maturare la consapevolezza dell’importanza di adottare comportamenti e procedure corrette sul lavoro. L’edilizia, infatti, è un settore trainante per l’economia e rappresenta una fetta importante per i livelli occupazionali di tutta la regione, ancorché la micro dimensione aziendale media, la temporaneità dei siti produttivi e dei rapporti di lavoro, il notevole ricorso al subappalto e all’impiego dei lavoratori autonomi, la presenza sempre maggiore di lavoratori immigrati nonché di giovani con scarsa esperienza in attività di cantiere, spesso rendono difficile la prevenzione del fenomeno infortunistico. Obiettivo dei seminari è proprio quello di sensibilizzare lavoratori e imprenditori sui temi della sicurezza, attraverso interventi formativi mirati e la contestuale distribuzione di un manuale informativo multilingua, appositamente predisposto, che sintetizza le principali misure di sicurezza da adottare in cantiere. Al seminario interverranno rappresentanti della Direzione regionale Inail Puglia, dello SPESAL, dell’Ispettorato territoriale del Lavoro, del C.P.R.P., tecnici ed esperti del settore. “Il cantiere – afferma Giuseppe Gigante, direttore regionale Inail Puglia – rappresenta, dal punto di vista statistico, la realtà lavorativa in cui è più facile incorrere in eventi accidentali. Dopo la chiusura dei cantieri nel 2020 a causa della pandemia da Covid-19, la ripresa del settore edile ha determinato un incremento del fenomeno infortunistico. La soglia di attenzione nei cantieri edili deve essere sempre altissima ed è per questo che, oggi più che mai, sono necessari progetti di sensibilizzazione volti a scongiurare e prevenire fenomeni infortunistici. Lavoro e sicurezza costituiscono un binomio indissolubile e con questo progetto ci auspichiamo di poter incidere positivamente sia sull’ organizzazione del lavoro in cantiere che sulla sicurezza concreta degli addetti ai lavori.” “La crisi economica e la ripartenza delle attività lavorative – afferma Ugo Poli, Presidente del C.P.R.P.- stanno determinando un evidente incremento degli infortuni sul lavoro. Il progetto promuove la valorizzazione e lo sviluppo della tutela della salute dei lavoratori nei luoghi di lavoro fornendo supporto concreto alle imprese, a partire dalla divulgazione, in diverse lingue, delle principali misure di sicurezza da adottare in cantiere”. “Il sindacato si è posto l’obiettivo di riportare al centro del dibattito politico e sociale il tema della sicurezza sui luoghi di lavoro. – dichiara Salvatore Bevilacqua, Vice Presidente del C.P.R.P. – Il nostro obiettivo è azzerare gli infortuni mortali sul lavoro. In sinergia con il C.P.R.P., Inail, EdilScuola ed Edilcassa di Puglia, lavoriamo per rendere i posti di lavoro luoghi di vita e non di morte, diffondendo, in maniera trasversale, la cultura della sicurezza”.

(Visited 17 times, 1 visits today)
WP Twitter Auto Publish Powered By : XYZScripts.com