Autore: IN EVIDENZA Mixer Sport

Brindisi: domenica 18 dicembre torna «Il Natale dello sportivo»

Torna “Il Natate dello sportivo”, la seconda edizione dell’evento in programma domenica 18 dicembre 2022 tra corso Umberto I e corso Garibaldi a Brindisi. È tutto pronto per una matinée di sport, una rassegna di prove dimostrative di discipline inserita in “Brindisi Porto Natale”, il cartellone di iniziative culturali e di spettacolo curato dal Comune di Brindisi e dalla Fondazione Nuovo Teatro Verdi. La città si prepara quindi a vivere una domenica mattina dedicata allo sport e alle associazioni che animano il movimento sportivo della città. Sulla scia del successo della prima edizione che ha richiamato tanti appassionati attorno alle molteplici specialità sportive portate in piazza dall’appuntamento natalizio, l’organizzazione, firmata dal maestro Carmine Iaia e istituita in tandem con l’aggregazione di associazioni “Uniti per lo Sport”, ripropone la manifestazione domenica prossima a partire dalle ore 11 e fino alle 13 – con la presentazione del giornalista Nico Lorusso – nel cuore del centro storico della città. “Una domenica di sport e di festa”, come dicevano i vecchi cronisti della radio, una iniziativa pensata per trasformare i corsi in una palestra a cielo aperto, per veicolare lo sport come modello di un corretto e sano stile di vita favorendo l’inclusione sociale e la cultura della salute, nel corso della quale le associazioni, con dirigenti, tecnici e giovani atleti, avranno il compito di promuovere la propria realtà, ricordando come lo sport rappresenti la terza agenzia educativa dopo la famiglia e la scuola.

«Lo scopo della manifestazione – ha spiegato il promotore Carmine Iaia – è promuovere lo sport in ogni sua espressione portando in luce un mondo spesso sommerso che lavora instancabilmente nel chiuso di una palestra o di un palazzetto. Insomma, una sorta di spot per i tanti portatori di sport della città, un modo per dire che esistono e sono generatori di socialità e di comunità. Siamo appena alla seconda edizione e il nostro obiettivo è portare in piazza ancora più associazioni e discipline in modo da mettere a terra un’idea di sistema e di coesione. Ecco, lo sport brindisino deve diventare un sistema, un asset per la crescita della città, e imparare a guardare anche in provincia per integrare le tante eccellenze che i territori esprimono. L’iniziativa ha dunque questo significato, aggregare tutte le realtà sportive attive e fare dello sport un agente sociale realmente generativo. Ringraziamo per il sostegno l’Amministrazione comunale». Una festa, insomma, intesa a favorire partecipazione, inclusione, crescita e condivisione. Il pubblico può diventare protagonista dell’happening – aperto a tutti gli amanti dell’aria aperta, dello sport e del divertimento – testando nuove pratiche sportive, anche quelle con cui ha meno affinità. Un articolato parterre di attività e di giochi con l’obiettivo di mettere in luce l’anima sportiva della città e la passione di praticanti, atleti dilettanti e istruttori.

Nella cornice dei corsi storici della città si daranno appuntamento le realtà sportive che hanno risposto all’invito degli organizzatori. Tra queste la Boxe Iaia Brindisi, il Centro Arte Danza della maestra Claudia Giubilo, il Circolo della Scherma del maestro Antonio Muraglia, la Ginnastica La Rosa della maestra Barbara Spagnolo, la Pallavolo Koru Brindisi della coach Titty Spinelli, l’ASD 40 Nodi del presidente Emilio Morocutti, l’ASD Street Tango del maestro Alessandro De Virgilio, la Società Tango Levante della maestra Ilaria Caravaglio, la Società Vertical Gym Pole Dance della maestra Simona Melli e l’ASD Wellness Studio del presidente Fabio Scarano.

A cura di Roberto Romeo

(Visited 38 times, 1 visits today)
WP Twitter Auto Publish Powered By : XYZScripts.com