Autore: IN EVIDENZA Mixer Sport

Brindisi: presentato il Campionato Italiano di Vela d’Altura Edison Next

Nella Sala “Gino Strada” di Palazzo Nervegna, a Brindisi, si è svolta oggi (18 maggio 2024) la conferenza stampa di presentazione del Campionato Italiano di Vela d’Altura “Edison Next” che si svolgerà a Brindisi dal 24 al 29 giugno 2024. All’evento, moderato dal giornalista Antonio Celeste, erano presenti il Presidente della Federazione Italiana Vela Francesco Ettore, il Presidente del Circolo della Vela Brindisi (organizzatore dell’evento) Gaetano Caso, il Sindaco di Brindisi Giuseppe Marchionna, il Presidente dell’Autorità di Sistema Portuale dell’Adriatico Meridionale Ugo Patroni Griffi, L’avv. Francesco Mastro per la Regione Puglia, il Vice Presidente vicario della Camera di Commercio Brindisi/Taranto Franco Gentile ed altre autorità civili, militari e sportive. Il Campionato Italiano di Vela d’Altura “Edison Next” è uno dei più importanti eventi velistici che si svolgono nel 2024 a livello nazionale ed a cui parteciperanno imbarcazioni cabinate tra 9 e 16 metri, di nazionalità italiana, in possesso di un valido certificato di stazza ORC International. Le regate si svolgeranno nelle acque a nord del porto di Brindisi dal 26 al 29 giugno 2024 e si correranno su percorsi tecnici a bastone la cui lunghezza sarà come da Normativa per la vela d’altura 2024.

“Il Circolo della Vela di Brindisi – ha affermato il Presidente Caso – sta compiendo grandi sforzi organizzativi per creare le condizioni ideali richieste da un appuntamento velistico di tale importanza. In quei giorni saranno presenti in città centinaia di velisti ed i loro accompagnatori e non a caso si è reso necessario bloccare per tempo una adeguata disponibilità alberghiera. Tutto questo è stato possibile grazie al sostegno della Regione Puglia, del Comune di Brindisi, degli altri enti del territorio e di sponsor privati”. “Sul grande attaccamento della città di Brindisi allo sport della vela – ha affermato il Presidente della Fiv Ettorre – non abbiamo mai avuto dubbi, ma il prossimo campionato italiano di vela d’altura sta dimostrando anche una grande capacità organizzativa del Circolo della Vela che ha fortemente voluto che questo appuntamento si svolgesse proprio a Brindisi”. Il Sindaco Marchionna, l’avv. Mastro per la Regione Puglia, il Presidente dell’ente portuale Patroni Griffi e il vice Presidente dell’ente camerale Franco Gentile, invece, hanno sottolineato le grandi potenzialità di una città come Brindisi che guarda al suo mare con sempre maggiore interesse.

Il Campionato Italiano ha come title sponsor della Fiv “Edison Next”, mentre gli sponsor ufficiali del Circolo della Vela sono “Intesa San Paolo” e “Consorzio Build”.“Essere a fianco di questa manifestazione rappresenta la costante attenzione di Intesa Sanpaolo verso i valori dello sport, fondamentali per la crescita e la formazione delle nuove generazioni – afferma Alessandra Modenese, direttrice regionale Puglia, Basilicata e Molise di Intesa Sanpaolo –. Una occasione per testimoniare ulteriormente il forte legame del nostro Gruppo al territorio e il concreto sostegno verso iniziative che favoriscano l’inclusione, al centro delle iniziative sociali che la Banca promuove”.
“Quando il Circolo della Vela ce lo ha proposto – ha affermato il legale rappresentante del Consorzio Build Contessa – abbiamo accolto ben volentieri la proposta di sponsorizzazione perché siamo consapevoli dell’importanza di sostenere tutto ciò che serve a valorizzare il nostro mare ed il nostro porto, anche alla luce degli interventi in corso per un suo potenziamento infrastrutturale”.
In qualità di partner ufficiale del Circolo della Vela per il Campionato italiano vi è Confindustria Brindisi, a cui si aggiungono numerosi sponsor tecnici.

UN PASSAGGIO DELL’INTERVENTO DEL PRESIDENTE FIV FRANCESCO ETTORE

Nel corso della conferenza stampa è stata presentata anche un’opera del maestro Giò Cucchiara («Ammainata di spinnaker») che sarà sorteggiata tra i vincitori delle quattro categorie (Zero – A – B – C). Ecco una scheda dell’artista, già noto a Brindisi.

GIO’ CUCCHIARA, siciliano, classe ’62, per oltre 25 anni ha lavorato nel settore dell’Arte come responsabile della logistica e della produzione di libri e multipli d’arte, quali sculture e grafiche, per una nota azienda italiana. Il suo lavoro gli ha permesso di entrare in contatto con molti artisti, da Salvatore Fiume a Concetto Pozzati, da Antonio Nocera a Ugo Nespolo ma, nonostante l’Arte sia stata il suo mondo, non ha mai avuto la consapevolezza che un giorno sarebbe diventato lui stesso un artista, arrivandoci in maniera del tutto casuale, da autodidatta. Attraverso lo studio e centinaia di ore di assidua applicazione, è riuscito a trasformare ed affinare la propria tecnica, trasformando semplici linee e punti in qualcosa di molto più armonioso e iperrealistico. Il risultato di tanta applicazione lo ha premiato realizzando opere sempre più interessanti. Nel 2016 è stato invitato ad esporre in una personale nel prestigioso Palazzo Nervegna di Brindisi. Nello stesso anno ha partecipato al concorso “Art Prize” presso la Riseria di Novara ed è arrivato al secondo posto al XVI Premio Nazionale d’Arte Città di Novara svoltosi nel 2017. Per stimolare la creatività e confrontarsi con altre forme artistiche, tra il 2018 e il 2021 ha partecipato ad alcune mostre collettive di artisti provenienti da diverse correnti artistiche nelle città dove ha risieduto Bologna e Monza. Nel 2023, nell’ambito delle manifestazioni culturali abbinate alla regata internazionale velica Brindisi-Corfù, ha esposto le proprie opere in una personale presso la casa del turista, ottenendo un notevole riscontro di pubblico. Nello stesso anno ha partecipato al XIII Festival dell’Immagine “Mostra e Concorso di Arte Internazionale” di Martina Franca classificandosi al primo posto nella categoria arti grafiche

(Visited 89 times, 1 visits today)
WP Twitter Auto Publish Powered By : XYZScripts.com