redazioneAutore: Calcio IN EVIDENZA Sport

Calcio: presentato Ciro Danucci, nuovo allenatore del Brindisi

Si è svolta stamane nella sala stampa del «Fanuzzi» la conferenza di presentazione di mister Ciro Danucci. Il presidente del Brindisi FC Daniele Arigliano ha commentato così la scelta del nuovo tecnico: “In poco più di venti giorni abbiamo dato un’impronta seria sotto tutti gli aspetti dirigenziali e tecnici. Abbiamo anche delle importanti riconferme di chi lo scorso anno ha lottato fianco a fianco per conquistare la salvezza. Abbiamo confermato in blocco il nostro ufficio stampa e marketing e la figura del team manager. Da qui passeranno tante scelte, di quelle importanti, in campo andranno prima gli uomini, poi i calciatori. Sta a noi quindi scegliere con oculatezza. Dal punto di vista sportivo oggi è un giorno importante perché si apre un nuovo corso, fatto di giovane ambizione. Vogliamo gettare le basi per un progetto di crescita sportiva che sia solida e duratura nel tempo. Ci saranno momenti belli e momenti brutti, dovremo tutti essere capaci di affrontare al meglio i passaggi negativi della stagione, fare tutti squadra. Metteremo il Mister nelle condizioni di lavorare bene”.

Parola poi al Direttore Generale Pierluigi Valentini: “La scelta di Mister Danucci è figlia di un pensiero che non ha lasciato nulla al caso. Quando c’è stato il primo contatto con il tecnico a Novembre è stato riscontrato grande entusiasmo da parte sua, dopo un lungo confronto però, in maniera congiunta, si decise di non fare in quel momento il matrimonio, è stato quindi un arrivederci. Oggi abbiamo dato la dimostrazione di quella volontà. Danucci è un allenatore giovane, studioso e ambizioso. La nostra squadra di lavoro racchiude il giusto mix di esperienza e gioventù. Anche le istituzioni dimostrano la volontà di starci vicino, emblematico a riguardo l’incontro con il Sindaco Rossi di ieri. C’è grande unità d’intenti. Vogliamo mettere in piedi un progetto solido e duraturo, e la guida tecnica rappresenta quindi un elemento imprescindibile. Il Mister ha sempre avuto la capacità di valorizzare i più esperti delle sue squadre e anche di valorizzare i più giovani. Qui ci sono per lui  le condizioni per consacrarsi. Sono convinto che potrà fare molto bene. Dovremo essere umili ma affamati perché il blasone e il nostro nome non ci porterà punti”. Il Direttore Sportivo Vincenzo Minguzzi ha poi evidenziato “la novità di un progetto che se affrontato con la testa giusta e con la giusta umiltà potrà portare soddisfazioni. Questo è un campionato difficile, con un girone completamente diverso dagli altri, dove tutte le partite saranno complicate. Ci attrezzeremo per essere competitivi lavorando con passione e competenza”.

Mister Danucci ha parlato così del suo ritorno in biancazzurro: “Per me è un onore essere qui, da calciatore mi sono sempre misurato con piazze importanti, questa è una città importante che merita palcoscenici diversi. Il club ha una società stabile con un Presidente innamorato della propria città. Sono felice di lavorare con il diesse Minguzzi, professionista che ha sempre operato in categorie superiori. Amo più lavorare sul campo che parlare. Nel mio staff ci sono professionisti coi quali ho grande feeling. Sono sicuro che faremo bene. Brindisi è una tappa importante per la mia carriera, per me questo è motivo di grande orgoglio. Ora c’è da lavorare per costruire la squadra e per creare un gruppo che abbia qualità tecniche e morali”.

(Visited 51 times, 1 visits today)
WP Twitter Auto Publish Powered By : XYZScripts.com