redazioneAutore: Attualità

Carovigno: libro «Vaccini e minori tra disinformazione e falsi miti»

Nella serata di domani, martedì 4 agosto alle ore 20.30, al Castello Dentice di Frasso di Carovigno, sarà presentato il libro “Vaccini e Minori tra disinformazione e falsi miti” (Codice edizioni), scritto da Fabiano Amati, Maria Giovanna Cappelli, Elena Cattaneo, Michele Conversano, Cinzia Germinario, Andrea Grignolio, Nicola Laforgia e Francesca Zampano. Dopo l’introduzione dell’Assessore alla Cultura Antonella Tateo, interverranno due autori del libro: Fabiano Amati, Presidente della Commissione regionale Bilancio, Finanza e Programmazione e Consigliere regionale per la Puglia, e Michele Conversano, Direttore del Dipartimento di Prevenzione Asl di Taranto. L’incontro sarò moderato da Anna Cinti, Presidente dell’Associazione “Le Colonne”. Il volume “Vaccini e minori tra disinformazione e falsi miti”, stimolato da un seminario di studi tenutosi presso il Consiglio regionale della Puglia nel marzo 2017, è inserito nella linea editoriale “Leggi la Puglia” in cui confluiscono tutte le pubblicazioni del Consiglio Regionale della Puglia, realizzate con il coordinamento della Sezione Biblioteca e Comunicazione Istituzionale. Ogni anno i vaccini salvano la vita a milioni di persone, e sono tra le conquiste più importanti del genere umano; tuttavia, dopo aver debellato e quasi azzerato malattie come il vaiolo e la poliomielite, sono diventati “vittime” del loro stesso successo e oggi, in Italia e non solo, sono messi in discussione con il pretesto della “libertà di scelta”, considerati da alcuni “ormai inutili” e screditati da campagne di disinformazione prive di fondamento scientifico e, purtroppo, a volte strumentalizzati nello scontro politico. Nei diversi capitoli del libro, dunque, gli autori affrontano l’impegno per la tutela della salute pubblica, importanti ricerche sulle vaccinazioni dei minori in termini di prevenzione delle malattie, ricadute economiche delle campagne di vaccinazione e la libertà come dovere di non arrecare danno alla comunità, e non come mera volontà personale o proprietà di sé stessi e dei propri figli.

(Visited 14 times, 1 visits today)
WP Twitter Auto Publish Powered By : XYZScripts.com