Autore: Cronaca IN EVIDENZA

Carovigno: spiaggia abusivamente occupata restituita ai cittadini

Nell’ambito dell’operazione complessa nazionale «Mare e laghi sicuri 2024», nella mattinata di ieri, i militari della Guardia Costiera – Nucleo Operativo di Polizia Ambientale della Direzione Marittima di Bari – Sezione di Brindisi hanno individuato, in località Specchiolla del Comune di Carovigno, una abusiva occupazione demanio marittimo operata dal titolare di un noto stabilimento balneare. Nel dettaglio, i militari hanno accertato che l’amministratore unico dello stabilimento balneare, dotato di regolare concessione demaniale, aveva abusivamente occupato un tratto di arenile di circa 1.000 mq mediante il posizionamento di 76 ombrelloni e 146 sdraio.

L’accertamento si è poi successivamente incentrato sulla rispondenza degli strumenti urbanistici in possesso al concessionario rispetto allo stato effettivo dei luoghi. Sono ancora in corso accertamenti e rilievi tecnici in tal senso. L’Amministratore Unico della Società è stato deferito in stato di libertà alla competente Autorità Giudiziaria per varie ipotesi di reato. L’attività, effettuata in collaborazione con il personale tecnico del comune di Carovigno (BR), ha permesso di restituire alla pubblica fruibilità un tratto di arenile pari a circa 1.000 metri quadrati. L’attività rientra nell’operazione complessa nazionale “Mare e Laghi sicuri 2024” disposta, anche per questa stagione estiva, dal Comando Generale del Corpo delle Capitanerie di Porto su tutto il territorio nazionale volta ad assicurare la tutela dei bagnanti e diportisti e, più in generale, a garantire elevati standard di sicurezza nel settore turistico-balneare. In questa ottica, il personale della Guardia Costiera è impegnato, quale ulteriore obiettivo dell’operazione, nella costante vigilanza finalizzata a garantire la corretta fruizione delle spiagge libere e del demanio marittimo, mare incluso, proprio per scongiurare ogni forma di abusiva occupazione in danno della collettività.

Per informazioni il personale della Capitaneria di porto – Guardia Costiera di Brindisi è sempre disponibile al numero 0831521022 e mail cp.brindisi@mit.gov.it, mentre permane attivo 24 ore su 24, 7 giorni su 7 il numero blu 1530 da utilizzarsi esclusivamente per segnalare eventuali emergenze in mare .-

(Visited 186 times, 1 visits today)
WP Twitter Auto Publish Powered By : XYZScripts.com