redazioneAutore: Attualità IN EVIDENZA

Classifiche del Sole 24 Ore, il parere di Confindustria Brindisi

«Al di là della posizione, purtroppo insoddisfacente, della Provincia di Brindisi nella graduatoria 2020 della ‘Qualità della vita’ (80esima posizione su 107), rileviamo come segnale incoraggiante e positivo la 48esima posizione nella graduatoria relativa a GIUSTIZIA E SICUREZZA. Si tratta di un indice sintetico riferito a ben 15 indicatori, fra i quali si possono evidenziare: totale dei delitti denunciati, furti, estorsioni, violenze sessuali e funzionamento della macchina giudiziaria». Lo afferma Gabriele Menotti Lippolis (foto), commissario di Confindustria Brindisi, che aggiunge: «Il raggiungimento di questa posizione è soprattutto il frutto del lavoro – svolto con grande e costante impegno e professionalità – della Magistratura, con particolare riferimento alla Procura della Repubblica, e dalle Forze dell’Ordine. A tutti loro va il sentito ringraziamento ed apprezzamento di Confindustria Brindisi, nella consapevolezza che la sicurezza ed il rispetto della legalità sono prerequisiti importanti per l’auspicato  sviluppo del territorio, che può essere realizzato – ne siamo fermamente convinti –  solo con il contributo attivo e costruttivo di tutti gli stakeholder in una logica di sistema».

(Visited 68 times, 1 visits today)
WP Twitter Auto Publish Powered By : XYZScripts.com