redazioneAutore: Cronaca IN EVIDENZA

Comune: caso Rossi-Simeone, conclusa l’indagine preliminare

Oggi il sindaco di Brindisi Riccardo Rossi ha ricevuto la notifica di conclusione di un’indagine preliminare avviata nei suoi confronti in seguito ad una denuncia da parte dell’ex dirigente ai Servizi Finanziari del Comune di Brindisi, Simone Simeone, «il quale commenta il primo cittadino – asserirebbe di essere stato oggetto, da parte mia, di minacce di spostamento ad altro incarico o addirittura licenziamento per forzare il suo parere al bilancio previsionale 2020. Una vicenda paradossale in quanto Simeone ha posto un parere negativo a quel  bilancio e nulla è successo in relazione a ciò da lui denunciato: non c’è stato alcun provvedimento di rimozione d’incarico o licenziamento. Il dirigente ha svolto il suo incarico fino all’1 marzo 2021 in assoluta autonomia e senza interferenze». E il sindaco annuncia: «Chiederò di acquisire acquisire tutte le carte e di essere ascoltato dal magistrato e valuterò tutte le iniziative, nei confronti dell’ex dirigente Simeone, a mia tutela».

BRINDISI BENE COMUNE: VICINANZA E SOSTEGNO AL SINDACO – Brindisi Bene Comune esprime vicinanza e sostegno a Riccardo Rossi e quindi alla nostra storia. Riccardo è patrimonio di questa comunità politica e da sempre il nostro cammino politico ha come unica bussola la legalità. Anche e, soprattutto, in questa esperienza da amministratori della città. Siamo convinti che il prezioso lavoro della magistratura, che apprezziamo e stimiamo, chiarirà ogni aspetto di questa vicenda.

Brindisi Bene Comune – Gruppo Consiliare e movimento

(Visited 56 times, 1 visits today)
WP Twitter Auto Publish Powered By : XYZScripts.com