redazioneAutore: Attualità IN EVIDENZA

Confindustria e Torre Guaceto: sviluppo sostenibile del territorio

Confindustria Brindisi aderisce al Forum dell’area protetta di Torre Guaceto che si avvia verso la delicata fase di rinnovo della certificazione Cets (Carta europea del Turismo sostenibile). Il Forum, nato nel 2015, vede la partecipazione di operatori turistici, associazioni di categoria, associazioni ambientaliste e di promozione del territorio, enti pubblici e privati dei comuni di Brindisi, Carovigno e San Vito dei Normanni, territori da sempre sensibili al patrimonio autoctono, alle tematiche ambientali di tutela e valorizzazione delle aree protette. “Siamo entusiasti – commenta il Commissario Gabriele Menotti Lippolis – di entrare a far parte di un progetto che punta a valorizzare le bellezze naturali del nostro territorio, nella convinzione che il rispetto dell’ambiente – attraverso il perseguimento di obiettivi di sviluppo sostenibile, anche con riferimento all’offerta turistica – contribuirà in maniera importante alla fase di ripresa post-emergenza sanitaria”. Confindustria Brindisi sta coinvolgendo nell’iniziativa le aziende associate sensibilizzandole ad aderire al Forum. “Ringrazio il Commissario Lippolis e Confindustria Brindisi tutta per l’ingresso nel forum CETS di Torre Guaceto – ha commentato il presidente del Consorzio di Gestione dell’area protetta, Corrado Tarantino – siamo certi che tutti uniti, mettendo a disposizione del territorio ciascuno le proprie competenze, sapremo fare del bene sia alla nostra comunità, sia all’ambiente. Abbiamo un patrimonio di inestimabile valore, la nostra riserva e la nostra cultura, dobbiamo puntare su questo per ottenere uno sviluppo realmente sostenibile”.

(Visited 9 times, 1 visits today)
WP Twitter Auto Publish Powered By : XYZScripts.com