redazioneAutore: IN EVIDENZA Politica

Forza Italia: «Il conclamato fallimento politico di Rossi»

Dopo quelle di Roberto Covolo, ecco le dimissioni di Cristiano D’Errico, ossia «del rappresentante del settore comunale più importante, l’assessore al bilancio». La situazione politico-amministriva del Comune di Brindisi al vaglio del coordinamento cittadino di Forza Italia che sostiene che ormai «manifesto e conclamato il ‘fallimento politico’ di Rossi e di quella che un tempo era la sua maggioranza.  Sì rimane basiti leggendo le ‘poche righe’ espresse da D’Errico che anziché celarsi dietro qualche parola confusa, avrebbe dovuto spiegare in maniera approfondita le vere ragioni che lo hanno portato ad abbandonare la Città soprattutto in questo momento così difficile. Nel comunicato lo stesso D’Errico – continua la nota di Forza Italia – fa riferimento unicamente al fatto che ‘il bilancio di previsione è l’atto più importante di una comunità; non è un atto ragionieristico. Il bilancio previsionale dovrebbe portare in se un progetto di sviluppo e di crescita facendo leva sulla storia, sui punti di forza, sulle infrastrutture della città’. Dietro questa motivazione sibillina, è tuttavia evidente che D’Errico voglia denunciare l’incapacità di Rossi nella gestione della cosa pubblica e la totale mancanza di una attitudine politica. Ci piacerebbe sapere, rispetto alla vicenda delle dimissioni, cosa ha da riferire il partito di maggioranza, ossia il PD, stranamente silente sulla vicenda, che a suo tempo fu promotore del ‘progetto Rossi’ chiamato quale ‘Salvatore della Patria’ a cambiare ‘la storia di Brindisi’. E la storia è tanto cambiata che Rossi e la sua giunta non sono in grado di approvare neanche lo schema di bilancio preventivo. Alle dimissioni dell’assessore al bilancio si aggiunge la possibile nomina prefettizia di un Commissario ad acta che possa occuparsi della vicenda. PD, Rossi & C. compiano un gesto di responsabilità e pongano fine a questa terribile agonia. Un sindaco ed una giunta – conclude Forza Italia – non in grado di approvare il bilancio preventivo dell’ente, disattendono il mandato che gli elettori hanno conferito loro. Rossi e la sua Giunta lo hanno disatteso; sappiano a questo punto dimettersi».

Nella foto i consiglieri comunali di Forza Italia Gianluca Quarta e Roberto Cavalera.

(Visited 110 times, 1 visits today)
WP Twitter Auto Publish Powered By : XYZScripts.com