redazioneAutore: Basket IN EVIDENZA Sport

Gara tre: Trieste-Brindisi 77-79, Happy Casa in semifinale play off

Brindisi chiude la serie con una partita di grande mentalità, contro un’Allianz che, come ampiamente previsto, ha avuto un moto di orgoglio ed ha giocato una gagliarda gara 3. Nel primo tempo è subito chiaro che coach Dalmasson ha registrato gli ingranaggi della sua difesa, mixando uomo e zona Trieste rallenta e spezzetta il flusso di gioco della NBB. Thompson e Perkins guidano l’attacco ma è la difesa brindisina a dettare legge nell’economia generale del match. Brindisi prende l’inerzia del gioco mettendo l’Allianz subito ad inseguire, ma non riesce ad allungare nel punteggio. Trieste risponde con diligenza alle situazioni che l’avevano condannata nelle due partite del Pentassuglia, il saldo a rimbalzo è in equilibrio e l’Allianz sembra scrollarsi di dosso l’ingiustificata pressione che si era attribuita. Rimane il fatto che Perkins è a tratti immarcabile per la difesa triestina e Willis continui a fare sempre la scelta giusta al momento giusto. Il primo tempo si chiude con Brindisi in vantaggio di 6 punti.

Nel secondo tempo Brindisi aumenta la pressione difensiva recuperando subito due palloni e due attacchi veloci; Trieste difende con molta più concentrazione a metà campo mentre in attacco è sostenuta dalle magie di Henry e dalla sostanza di Delia. Brindisi continua a far girare il pallone trovando spesso il modo di punire gli adeguamenti difensivi di coach Dalmasson; gli ospiti schierano quintetti lunghi contro lo schieramento «bonsai» con il quale coach Vitucci apre l’ultimo quarto.

Dopo due buone azioni di Delia la panchina brindisina fa rientrare Perkins mentre Harrison continua a litigare con pessime percentuali ed una difesa estremamente attenta nei suoi confronti. Finirà con appena 5 punti ottenuti da un 5/6 ai liberi, ma un suo assist manda Perkins a schiacciare per il sedicesimo punto personale. Negli ultimi cinque minuti coach Vitucci rimanda in campo Willis, Gaspardo e Bostic; tutti e tre determinanti per dare il colpo di grazia ai padroni di casa. Brindisi affronterà, per la prima volta nella propria storia, la serie di semifinale playoff contro la vincente tra Virtus Bologna e De Longhi Treviso (2-0 per la Virtus nella serie).

Servizio di Paolo Mucedero – Foto di Daniela Infantino

(Visited 85 times, 1 visits today)
WP Twitter Auto Publish Powered By : XYZScripts.com