Autore: Basket IN EVIDENZA Sport

Grande entusiasmo per il ritorno a Brindisi di coach Piero Bucchi

Grande entusiasmo nella sala stampa «Antonio Corlianò» del Pala Pentassuglia per la presentazione ufficiale di coach Piero Bucchi, neo allenatore della New Basket Brindisi. Si tratta di un ritorno, particolarmente gradito dalla tifoseria biancoazzurra, dopo l’indimenticabile quinquennio che comincio nella stagione 2011/2012 con la conquista della Coppa Italia di Lega e soprattutto con la promozione in serie A2. Il tecnico bolognese ha sottoscritto un accordo biennale e sarà affiancato dal riconfermato Marco Esposito e dalla new entry Marco Cardillo, già capitano della NBB.

«La notizia – come sottolinea la società di Contrada Masseriola – ha suscitato grande clamore ed entusiasmo in tutto l’ambiente, tanto da preparare nel giro di ventiquattro ore un’accoglienza sentita e calorosa sulle note del famoso coro ‘Piero Bucchi ce l’abbiamo noi’ all’interno della sala stampa del PalaPentassuglia».
Alla presenza dei giornalisti e di tantissimi tifosi biancoazzurri, coach Piero Bucchi si è visibilmente commosso prima di salutare e ringraziare l’affollata platea. “Una bellissima emozione tornare qui in mezzo a tanti amici e gente che mi vuole bene. Io e la mia famiglia abbiamo Brindisi nel cuore. La telefonata del Presidente mi ha toccato e sinceramente fatto riflettere allo stesso tempo. Ci ho pensato per il grande senso di responsabilità che ho verso la città e i tifosi. Sono tornato qui perché sono convinto che questa possa essere un’altra cavalcata. Ho voluto un biennale a fronte di una proposta di tre anni perché voglio provare a vincere subito in questo biennio. Con l’aiuto, la forza e il calore del popolo brindisino cercheremo di tornare in Serie A”.

Al tavolo della NBB anche il Sindaco di Brindisi, Giuseppe Marchionna, a rappresentare il sostegno di tutta la comunità brindisina verso il progetto Happy Casa Brindisi: “Siamo vicini alla famiglia Marino, al vicepresidente e tutti i soci e la mia presenza di oggi lo vuole dimostrare pubblicamente. Noi siamo la Stella del Sud e vogliamo continuare a brillare, consci della serietà della società e della futuribilità che la New Arena potrà dare a tutto il nostro territorio”. “Sono trascorsi venti giorni dalla cocente delusione della retrocessione – spiega il Presidente Marino – ma dopo venti minuti era già ben impressa la ripartenza veloce cui avevamo bisogno. La prima telefonata è stata all’amico Piero Bucchi, il nostro rapporto in questi anni è stato sempre ben saldo in ogni fase della nostra vita sportiva e personale. Ci sono momenti nella vita in cui bisogna prendere decisioni rapide, reagendo alle sconfitte più duro per dare un nuovo impulso. Coach Piero Bucchi torna a Brindisi per un progetto serio e con la ‘cazzimma’ giusta per riportarci in Serie A”.

(Visited 168 times, 1 visits today)
WP Twitter Auto Publish Powered By : XYZScripts.com