redazioneAutore: Cronaca IN EVIDENZA

Gravemente ustionato con l’acido, le immagini dei primi soccorsi

E’ ricoverato nel reparto di rianimazione del «Perrino» ed è in gravi condizioni il 52enne (R. A.) che nel tardo pomeriggio di ieri ha subito gravissime ustioni a causa dell’acido (un prodotto disgorgante particolarmente corrosivo) che la compagna (la 53enne C. L.) gli ha gettato addosso mentre erano entrambi fermi in macchina in via Pace Brindisina, presumibilmente al culmine di un litigio. I frame che pubblichiamo, tratti da un filmato girato nei momenti più convulsi e drammatici dell’episodio, documentano la fase dei primi soccorsi, prestati da alcuni cittadini che gli hanno versato addosso dell’acqua minerale nel tentativo di ridurre gli effetti ustionanti dell’acido e alleviare il dolore fortissimo che l’uomo, con gli abiti ridotti in brandelli, stavo provando. Poi l’arrivo della Polizia e del 118, le prime cure e l’immediato trasferimento nel pronto soccorso dell’ospedale brindisino, dove è stato prontamente intubato per fronteggiare i problemi respiratori provocati dall’inalazione dei fumi dell’acido.

Sono in corso le indagini per ricostruire l’esatta dinamica del gravissimo episodio e soprattutto per risalire alle motivazioni del gesto. La donna, posta agli arresti, è stata a sua volta condotta in ospedale per le ustioni patite mentre maneggiava la stessa bottiglia di acido. Già sul posto, i sanitari del 118 avevano rilevato una temperatura corporea piuttosto elevata e per questo la donna è stata successivamente sottoposta ai controlli per verificare che non fosse affetta da Coronavirus, ma il tampone avrebbe dato esito negativo. La coppia ha due figli maggiorenni, che sono stati ascoltati dagli investigatori per raccogliere informazioni utile relativamente al rapporto familiare.

(Visited 856 times, 1 visits today)
WP Twitter Auto Publish Powered By : XYZScripts.com