redazioneAutore: Basket IN EVIDENZA Sport

Grazie a Brindisi Vola a Canestro ripristinati i canestri del «Braico»

Questa mattina sono stati ripristinati i canestri del Cesare Braico che, nella notte tra il 13 ed il 14 novembre, erano stati distrutti da alcuni vandali che approfittando del buio avevano anche imbrattato con alcune scritte i tabelloni degli stessi. Un gesto deprecabile per uno dei posti più conosciuti del parco cittadino dove, da sempre, si incontrano decine di ragazzi per giocare a pallacanestro. L’Associazione Brindisi vola a canestro si è fatta carico di sostenere tutte le spese necessarie per l’acquisto di nuovi canestri e far si che la città si potesse riappropriare di uno spazio di socialità e di vita sociale e sportiva. Il tutto è stato possibile grazie alla collaborazione degli assessori Oreste Pinto (sport) e Mauro Masiello (legalità) che hanno sposato l’iniziativa della nostra associazione. La sostituzione dei canestri con relativi tabelloni è avvenuta grazie alla fattiva collaborazione delle maestranze della Brindisi Multiservizi che in pochissimo tempo hanno ripristinato lo stato dell’arte.

«Oggi – sottolinea l’assessore Oreste Pintoriconsegniamo ai nostri ragazzi questo campetto di basket all’aperto che ha sempre costituito un punto di incontro e di socializzazione dei nostri ragazzi. Appena le condizioni lo permetteranno si potrà nuovamente venire a giocare e fare dello sport all’aria aperta. Stiamo lavorando affinchè in tanti quartieri della città si possano realizzare dei piccoli playground dove la pratica sportiva possa avvicinare tantissimi ragazzi. Voglio ringraziare l’Associazione Brindisi vola a canestro per la sensibilità e l’attenzione dimostrata nel voler finanziare questa pregevolissima iniziativa». Anche l’assessore Mauro Masiello ha espresso apprezzamento per il dono dei canestri risaltando il valore educativo del rispetto della legalità. “Sono molto grato a Brindisi vola a canestro per aver sponsorizzato questa iniziativa. Oggi la città manda un messaggio forte ed importante che il bene vince sempre sul mare. Come amministrazione comunale saremo sempre vicini a chi vorrà aiutarci a diffondere ogni giorno la cultura della legalità». Il dott. Franco Tomei, presidente di Brindisi vola a canestro, ha voluto ringraziare tutti i soci per la condivisone del progetto. “Sono grato – sottolinea Tomei – a tutti gli associati che hanno condiviso l’idea nata dal socio Ezio Taveri nell’acquisto dei canestri danneggiati al parco Cesare Braico. Nelle finalità del nostro statuto c’è la precisa volontà di sviluppare progetti nel sociale e aver riconsegnato alla fruibilità della città questo campetto ci rende molto felici. Come soci della New Basket Brindisi non potevamo permettere che non si facesse nulla per il vandalismo perpetuato nel Cesare Braico. La città da oggi si riappropria di uno spazio importante!».

(Visited 126 times, 1 visits today)
WP Twitter Auto Publish Powered By : XYZScripts.com