Sergio PizziAutore: Calcio IN EVIDENZA Sport

I biancoazzurri crollano nella ripresa, Nardò-Brindisi finisce 4-0

Il derby tra Nardò e Brindisi lo vincono (4-0) i leccesi, che vendicano il 3-1 dell’andata.  I biancoazzurri, dopo aver disputato un buon primo tempo che lasciava sperare in un risultato positivo, nella ripresa, aggrediti dai neretini, dal 64’ al 68’ subiscono tre reti. La prima la mette a segno Rimoli, che sfrutta una triangolazione con Potenza ed infila Lacerignola; la seconda  al 66’ la realizza Caputo su rigore, decretato dall’arbitro Papàle, per l’atterramento di Tomros da parte dell’estremo difensore brindisino Lacirignola; la terza è siglata da Potenza che al 68’, con un’azione personale, entra in area dalla destra e a fil di palo sorprende ancora una volta Lacerignola. Il tecnico brindisino De Luca effettua numerosi cambi, che però non producono il recupero sperato. Anzi, il Nardò con Gallo all’81’ chiude definitivamente l’incontro, realizzando il quarto goal dopo aver ripreso una corta respinta della difesa brindisina. Analizzando brevemente l’attuale situazione, sorprende vedere una squadra che approccia bene le partite, disputando buoni primi tempi, per poi puntualmente crollare fisicamente e mentalmente nella seconda parte, vedi gli ultimi match col Casarano e Aversa. Colpa dei troppi e contemporanei nuovi arrivi o della preparazione atletica? Probabilmente entrambi problemi. Il tempo affinché i nuovi  entrino in forma si spera sia veloce. Il Brindisi dovrà ancora disputare 16 gare, compresi due recuperi. Il prossimo impegno sarà intern: derby col Fasano domenica 7 marzo ore 14,30.

Servizio di Sergio Pizzi (Le foto sono di Giorgia Aprile).

(Visited 51 times, 1 visits today)
WP Twitter Auto Publish Powered By : XYZScripts.com