Sergio PizziAutore: Calcio IN EVIDENZA Sport

Il Brindisi Football Club al lavoro nel ritiro di Camigliatello Silano

Dopo una settimana dedicata all’organizzazione generale e ad un primo intenso lavoro atletico, svolto sotto un sole cocente, il Brindisi FC è partito per il ritiro precampionato, in direzione di Camigliatello Silano (Cosenza). Giocatori e staff sono alloggiati presso l’Hotel Meranda. Camigliatello Silano è situato a 1272 metri sui monti della Sila, nel comune di Spezzano della Sila, tra Cosenza e San Giovanni in Fiore. E’ la più nota località turistica montana della Calabria. La società, pur iniziando la nuova stagione sportiva con un leggero ritardo dovuto ai noti accadimenti, sta allestendo una compagine molto interessante. L’elenco giocatori attualmente a disposizione del tecnico Claudio De Luca è così composto: Portieri, Pizzolato e gli under classe 2000 Lacirignola (confermato) e Russo (proveniente dal Grumentum); i difensori, Abbinante classe 2000 (proveniente dal Bitritto), Nocerino classe ‘99 (confermato), Miriku classe 2002 (Proveniente dal Crotone Primavera), Nives classe 2000 (Proveniente dalla Fidelis Andria), Santoro classe 2002 (proveniente dalla V. Francavilla Beretti); esterni di fascia, Boccadamo classe ’99 (confermato), Giovane classe 2002 (Juniores Nazionale Brindisi), Palumbo classe 2001 (proveniente dal Lecce Primavera), Zanghi classe 2001 (proveniente dal Gelbison), Merito (riconfermato); centrocampisti, Bottari (proveniente dal Gravina), Botta classe 2002 (proveniente dal Castel Sant’Angelo), Diagne (proveniente dall’United Sly Trani), Iaia (Proveniente dall’Ostuni), Pizzolla classe 2001 (riconfermato), Odone classe 2002 (Juniores Nazionale Brindisi), Cerone (proveniente dal Savoia); attaccanti, Lacarra (United Sly Trani), Palazzo (Fidelis Andria), Maglie (riconfermato). Al ritiro si è aggiunto recentemente, il difensore centrale, classe 1988, Pietro Sicignano, già del Città di Brindisi nella stagione 2013/14. Proveniente dall’Acireale, ha giocato con la Carrarese, Melfi, Paganese, Cosenza, Potenza, Cavese, Vibonese e Gela.

Al direttore sportivo Nicola Dionisio è stato affidato il compito di completare la rosa, almeno con un altro difensore centrale e qualche under. Il giovane tecnico De Luca, coadiuvato dal preparatore dei portieri Derio Guadalupi e dal preparatore atletico Giovanni Musa, ha dichiarato di essere molto soddisfatto della rosa messa a disposizione dalla società e che, in piena sintonia coi direttori Carbonella e Dionisio, è in attesa degli ultimi movimenti di mercato, atti a completare la rosa. Durante il ritiro sono state previste tre amichevoli che dovrebbero essere giocate il 5, 9 e 12 settembre. Premesso che a causa dell’emergenza Covid-19, su disposizioni governative, saranno disponibili al massimo 1000 abbonamenti nominativi, la società, nonostante tale limitazione, così come più volte richiesto dalla tifoseria, non si è risparmiata nell’allestire una compagine competitiva e invita gli sportivi brindisini a starle vicina.
Con un comunicato, la SSD Brindisi FC informa i propri tifosi che, per facilitare la prenotazione degli abbonamenti, ha aperto altri due punti vendita: il primo presso «Il Mercatino Home» sito in corso Umberto I al civico 108, l’altro presso lo SPORTEAM di Marco Farina, via Giulio Cesare 97 nel rione Commenda. Resta a disposizione, solo nell’orario pomeridiano, dalle 15,00 alle 18,30, il punto vendita segnalato precedentemente, presso lo stadio «Franco Fanuzzi». Così come preannunciato dal presidente Umberto Vangone, i primi 500 abbonati, avranno diritto all’ingresso gratuito a tutte le partite di Coppa Italia cui parteciperà il Brindisi FC nella stagione 2020/21. Di seguito i posti disponibili e i prezzi: tribuna centrale sostenitori, 100 posti, € 500; tribuna laterale, 400 posti, € 230; Gradinata, 100 posti, € 140; Curva, 400 posti, € 125. Nel frattempo la giustizia sportiva, avendo sottoposto a giudizio la partita Picerno-Bitonto del campionato di serie D 2018/19, impedisce alla Lega di poter svolgere il sorteggio dei calendari del campionato 2020/21 previsto per il 10 settembre. Sempre per lo stesso motivo non si sa se il girone sarà composta da 18 o 20 squadre.
Sergio Pizzi

(Visited 148 times, 1 visits today)
WP Twitter Auto Publish Powered By : XYZScripts.com