redazioneAutore: Cronaca IN EVIDENZA

In carcere per tentato omicidio, estorsione e porto abusivo di armi

I Carabinieri della Stazione di Ceglie Messapica hanno eseguito un’ordinanza di espiazione di pena emessa dal Tribunale di Brindisi nei confronti di un 52enne del luogo, in atto sottoposto alla detenzione domiciliare. L’uomo deve espiare una pena cumulativa pari a 8 anni di reclusione, per tentato omicidio, tentata estorsione e porto abusivo di armi, reati commessi nel Comune di Ceglie Messapica il 24 settembre 2018. L’arrestato, espletate le formalità di rito, è stato tradotto presso la casa circondariale di Brindisi.

(Visited 6 times, 1 visits today)
WP Twitter Auto Publish Powered By : XYZScripts.com