Autore: Basket IN EVIDENZA Sport

La Polisportiva Bozzano vince la Final Four U14 regionale di basket

Davide ha battuto Golia. E non una, ma ben due volte, prima in semifinale contro la corazzata (e grande favorita) Pol. Angiulli Bari, e nella finalissima contro la LSB Lecce. E così, quasi a sorpresa ma soprattutto meritatamente, la Polisportiva Bozzano Brindisi si laurea campione regionale U14 femminile, riportando nella nostra città entusiasmo e motivazioni per rinverdire il passato del basket donne. Nella Final Four disputata lo scorso fine settimana al PalaMelfi, le biancazzurre di coach Rosaria Balsamo hanno stupito tutti, arrivando a vincere il titolo con le migliori armi a loro disposizione: carattere, fisicità e ritmo.  Sabato pomeriggio, nel catino di via Ruta gremito come non mai, la squadra brindisina ha subìto, sofferto, rimontato e gioito contro la Polisportiva Angiulli Bari infarcita di ragazze promettenti e tecnicamente già pronte per palcoscenici più nobili Sotto di 19 punti al termine del secondo quarto, Marinelli e compagne hanno cominciato a “mordere” senza caricarsi di falli, alzando il ritmo in fase di possesso e attacco, e costringendo le baresi a giocare con azioni solitarie, frutto di penetrazioni o tiri forzati che, sotto le plance, erano manna dal cielo per le ragazze del Bozzano, letteralmente devastanti dalla metà del terzo quarto in poi. Infatti, punto dopo punto, le ragazzine terribili hanno costruito un muro biancazzurro, gestendo la rimonta addirittura in surplace, alternandosi tra difesa a zona e marcature strette ad personam. Un finale thrilling, concluso con un clamoroso 60-55 che ha lasciato attoniti tutti coloro che, alla vigilia, vedevano un finale già scritto, secondo la logica dei roster in campo. Ma nello sport, si sa, di logico non c’è niente. E così, domenica pomeriggio, nello storico impianto al rione Casale che dopo anni ha ospitato un evento femminile di portata regionale, davanti a oltre 400 spettatori si è disputata la finalissima tra la Polisportiva Bozzano e Lascuoladibasket Lecce. Le ragazze leccesi, il giorno prima, dopo una estenuante maratona conclusasi dopo un supplementare, avevano battuto di sole due lunghezze l’ostica Support_0 Taranto. Un dispendio fisico pagato anche sul campo, nella finalissima che ha visto il Bozzano gestire un vantaggio consolidato dal primo quarto, messo a rischio in qualche frangente quando le grintose avversarie hanno saputo lottare pallone su pallone in ogni zona del campo, e chiusa con un rassicurante 47-41. Un altro riconoscimento, e una grande botta di autostima per coach Rosaria Balsamo, allenatrice esperta e concreta, che ha saputo tirare fuori il meglio da questo gruppo, che non era certo il favorito per la vittoria finale, specialmente dopo che il sorteggio aveva messo davanti, in semifinale, la corazzata barese. E invece, la finale che nessuno pronosticava, giocata in un clima infuocato come non mai (bravissima la giovane coppia arbitrale a non farsi influenzare dai fattori esterni), ha visto la Polisportiva Bozzano Brindisi fregiarsi di uno “scudetto” che mancava dalla stagione 2018/2019, dai tempi di quel gruppo vincente che ha portato molte ragazze a calcare i campi del professionismo, la più famosa della quali è Alessia Vitali, protagonista in Serie A1 a Campobasso. Una grandissima e tripla soddisfazione in casa Polisportiva Bozzano, e non solo per il titolo in sé. Infatti,  due ragazze brindisine, Helena Lafuenti e Ginevra Marinelli, sono state premiate rispettivamente MVP e miglior realizzatrice dell’intera manifestazione.

Coach Balsamo, all’ennesimo successo nella sua trentennale carriera da coach, è conscia che questo exploit ha un sapore diverso: “E’ stata una vittoria inaspettata, ma non casuale. Certo, la Final Four presenta molte incognite a livello fisico, tattico e soprattutto mentale, e ognuna reagisce in maniera diversa. Le ragazze mi hanno seguito per tutto l’anno, da settembre a ora c’è stata una crescita esponenziale, frutto di un lavoro di squadra che comprende la componente tecnica, ma anche quella psicologica, che ha coinvolto lo staff dirigenziale e le famiglie che hanno supportato il percorso. Le finali fanno storia a sé, e alla fine la squadra ha seguito le mie indicazioni, arrivando dove pochi si sarebbero aspettati”.

Il presidente Antonio Manfreda e la vice Cristina Carone, hanno avuto il merito di gestire la manifestazione nel migliore dei modi, ed è stato bello vedere a Brindisi tanta gente sugli spalti arrivata da tutta la Puglia: “Ringraziamo la Federazione per la fiducia accordata alla nostra società e alla nostra città – esordiscono – e ci godiamo la vittoria meritata. Un gruppo che entrerà nella storia, e soprattutto nato grazie alla collaborazione con altre società sportive del territorio come la Valorosa Basket e l’Aurora Brindisi che hanno creduto nel nostro progetto di valorizzazione delle migliori espressioni del basket giovanile locale. Ringraziamo anche Pino Olive, Larry Leopizzi e Valentina Siccardi per aver rappresentato le istituzioni sportive”. Questo il roster della U14 della Polisportiva Bozzano Brindisi: Helena Lafuenti, Ginevra Marinelli, Flavia Carbonella, Aurora De Giorgio, Giorgia Zocco, Martina Fischetto, Greta Ostuni, Linda Marzo, Rebecca Franzel, Jadalisa Laguercia, Marta Caiulo e Alessia Lipari.

(Visited 39 times, 1 visits today)
WP Twitter Auto Publish Powered By : XYZScripts.com