redazioneAutore: Attualità IN EVIDENZA

La scomparsa di Ermanno Angelini, stimato cardiologo brindisino

Lutto tra i medici brindisini per la scomparsa del cardiologo Ermanno Angelini, persona e professionista che godeva di grande stima. Aveva svolto anche attività politico-amministrativa ai tempi della Giunta guidata dal compianto sindaco Domenico Mennitti. Da tempo lottava con un male incurabile al cervello ed era stato operato più volte. Era nato il 19 marzo 1956. Lascia moglie e tre figli. Da medico era sempre in prima linea nel sociale – in particolare con l’associazione  Brindisi Cuore – e si era adoperato moltissimo nella battaglia per l’istituzione del reparto di cardiochirurgia presso il «Perrino»: aveva organizzato varie marce (cui partecipavano in media circa 2.000 persone), convegni e manifestazioni pubbliche. Aveva svolto una intensa attività di prevenzione per le malattie cardiovascolari negli istituti superiori della città con i progetti Lory e Lory 2 dell’Associazione Brindisi Cuore di cui era stato varie volte vice presidente, insieme col dottor Gianfranco Ignone (primario di cardiologia presso lo stesso ospedale «Perrino»). La direzione e la redazione di Agenda Brindisi lo ricordano con stima e grande affetto e partecipano al dolore dei familiari. L’immagine che pubblichiamo è tratta da un filmato pubblicato da brindisilibera.it (2019) con una intervista realizzata con il dottor Angelini dal collega Ferdinando Cocciolo.

(Visited 2.275 times, 1 visits today)
WP Twitter Auto Publish Powered By : XYZScripts.com