redazioneAutore: IN EVIDENZA Vita Cittadina

La situazione degli asili nido, le puntualizzazioni dell’assessore

Vorrei fornire notizie aggiornate e precise ai nostri concittadini sulla situazione dei quattro asili nido (Via Modigliani – Via Cellini – Santa Chiara – Sant’Angelo) il cui servizio, sino al 30 giugno è stato affidato ad una cooperativa con la gestione degli stessi tramite appalto mentre, a partire dall’anno educativo 2021/2022, l’amministrazione comunale ha optato per la forma di gestione in concessione ed il predetto servizio è stato affidato alla Società Cooperativa Sociale Gialla. La Regione Puglia ha messo a regime lo strumento dei “Buoni – Servizio di Conciliazione” per sostenere le famiglie nel pagamento delle tariffe per la fruizione dei servizi per la prima infanzia e per i minori e, con Determina n.208 del 14/07/2021 ha approvato l’Avviso Pubblico rivolto ai nuclei familiari per la presentazione delle domande di accesso al Voucher conciliazione per il prossimo anno educativo, con una finestra temporale decorrente dal 16 luglio 2021 al 3 agosto 2021. Disponendo, altresì, che il Voucher conciliazione fosse fruibile esclusivamente presso le unità di offerta iscritte nel Catalogo telematico dei servizi per l’infanzia e l’adolescenza comprese nell’elenco approvato con Determinazione Dirigenziale n.981 del 25/06/2021. Pertanto, in considerazione della situazione eccezionale e particolare che si è verificata nel nostro Comune e, tenendo conto dei tempi necessari al Concessionario del servizio per procurarsi la documentazione prevista dalla legge regionale per potersi iscrivere nel predetto Catalogo delle unità di offerta, è stata da noi inoltrata alla Regione Puglia una richiesta di proroga del termine di scadenza per le famiglie e la possibilità di riscontrare con sollecitudine la manifestazione d’interesse presentata dal concessionario, integrando l’elenco approvato con D.D. n.981/2021. Poiché non è stato possibile ottenere una proroga del termine di scadenza, per vie brevi mi è stato comunicato che si sta lavorando per aprire un’ulteriore finestra temporale ma che questo sarà possibile solo dopo aver concluso la procedura in corso dell’abbinamento minore – posto a Catalogo del precedente Avviso Pubblico del 14/07/2021 il cui termine dal 10 agosto è slittato al 31 agosto 2021, così da avere un quadro preciso della situazione.

L’assessore ai servizi sociali del Comune di Brindisi Isabella Lettori

Essendo intenzione della nostra amministrazione comunale, di concerto con il Concessionario, di far partire il servizio in data 20 settembre e di non far pagare alle famiglie l’intera retta mensile prevista di 525 euro, ci siamo impegnati a mettere a disposizione delle risorse, sino al mese di dicembre 2021, sperando che la questione venga definita prima dalla Regione, in maniera tale che le famiglie paghino solo la quota di compartecipazione prevista a carico del beneficiario per la frequenza degli asili nido, in base allo scaglione ISEE di appartenenza. Sarà dunque il Comune  a farsi carico del pagamento delle relative quote voucher alla cooperativa concessionaria. Mi auguro che le informazioni da me fornite possano essere utili a rasserenare gli animi ed a chiarire i dubbi nutriti dalle famiglie e, in caso di necessità specifiche e/o di ulteriori informazioni, faccio presente che è possibile o rivolgersi allo Sportello Sociale, che si trova in Via G. Balsamo n.4 – c/o la sede del settore Servizi Sociali o telefonare al numero 0831-229820, per richiedere un appuntamento con la sottoscritta o con l’Assistente Sociale  Vito Villani – referente del Servizio Asili Nido.

Isabella Lettori – Servizi sociali e Pubblica istruzione Isabella Lettori.

(Visited 15 times, 1 visits today)
WP Twitter Auto Publish Powered By : XYZScripts.com