redazioneAutore: IN EVIDENZA Rubriche

L’angolo di Matteo Leggieri / Il «potere» di chiedere scusa


Nella vita almeno per una volta hai subito un torto, l’ultima cosa di cui hai bisogno è sentire le giustificazioni di chi ti ha ferito. Quello che ti serve, invece, è sapere che la persona che è in errore si assuma la piena responsabilità di quanto accaduto.
Eppure, quando un individuo sbaglia è istintivamente portato a giustificare il proprio comportamento. Questo non fa altro che aggravare la situazione: se hai commesso un errore ma lo neghi, allora mi arrabbio ancora di più.
Sottostimiamo tutti l’enorme potere del chiedere scusa in modo sincero e sentito.
E’ capace di disarmare la rabbia altrui, resettare la tossicità della comunicazione e far ripartire la relazione in modo costruttivo.
Se mi chiedi scusa per quanto hai fatto, mi viene più facile interrogarmi sul mio contributo alla creazione del problema.
Se cerchi una scusa per quanto hai fatto, mi viene spontaneo fare emergere tutte le tue altre mancanze e tutte le mie premure.
Se hai commesso un errore non stare a fare troppi ragionamenti su come pararti il culo. Chiedi scusa, è la cosa più efficace che tu possa fare.
Matteo Leggieri – www.matteoleggieri.com

(Visited 10 times, 1 visits today)
WP Twitter Auto Publish Powered By : XYZScripts.com