Serena Di LorenzoAutore: Cinema Rubriche

Le nostre proposte settimanali

L’uomo invisibile (foto) – Reboot dell’omonimo film del 1933, a sua volta basato sul romanzo di H. G. Wells, L’uomo invisibile è una pellicola scritta e diretta da Leigh Whannell con protagonista l’attrice Elisabeth Moss. Intrappolata in una relazione violenta dal ricco marito Adrian Griffin, Cecilia Kass decide di scappare di casa, trovando rifugio da un suo amico d’infanzia e detective della polizia. Qualche settimana dopo, Adrian si suicida, lasciando alla moglie 5 milioni di dollari di eredità. Tutto sembrerebbe, così, essere risolto ma Cecilia inizia a essere perseguitata da una serie di strani incidenti, finendo per pensare che Adrian abbia trovato il modo per diventare invisibile.
Emma – Ambientato nell’Inghilterra dell’epoca georgiana, la pellicola narra le vicissitudini della bella Emma Woodhouse (Anya Taylor-Joy), una giovane donna poco interessata alle relazioni sentimentali che, però, si occupa di organizzare matrimoni per gli altri. Quello che la ragazza non sa è che l’amore può trovarsi dove meno te lo aspetti. Emma. è l’adattamento cinematografico dell’omonimo romanzo di Jane Austen diretto da Autumn DeWilde, al suo debutto alla regia sul grande schermo.
Inoltre a breve uscirà la seconda stagione di The Politician.
Una dark comedy di Netflix realizzata da Ryan Murphy. La serie racconta di Payton Hobart, un ambizioso liceale che fin dall’età di 7 anni è stato convinto dai suoi genitori di essere destinato a diventare il futuro Presidente degli Stati Uniti d’America. Ma prima di puntare alla Casa Bianca, Payton dovrà farsi eleggere Presidente del Corpo Studentesco della sua scuola, così da assicurarsi l’ingresso ad Harvard e proseguire senza sosta un lungo e tortuoso cammino verso il successo. Facile a dirsi e difficile a farsi, quando hai dei compagni di classe spietati che puntano alla tua stessa carica! In fondo, però, in politica vince sempre chi gioca d’astuzia, riuscendo a mantenere intatta la propria immagine pubblica e a preservare quell’idea di sana e illibata moralità che tanto affascina gli elettori. E questo, Payton, lo sa bene. Il cast stellare vanta la presenza di Gwyneth Paltrow, Bette Midler e Jessica Lange, oltre a Zoey Deutch e tante altre star.
Serena Di Lorenzo

(Visited 6 times, 1 visits today)
WP Twitter Auto Publish Powered By : XYZScripts.com