redazioneAutore: Basket IN EVIDENZA Sport

Legabasket: Brindisi cade in casa con la Vanoli Cremona (67-78)

La serie vincente si interrompe nel Pala Pentassuglia: l’Happy Casa Brindisi cade con la Vanoli (67-78) dopo una prestazione incolore, segnata dalle perduranti assenze per Covid del capo allenatore Frank Vitucci e di due pedine fondamentali come Darius Thompson e Nick Perkins, cui si è aggiunto all’ultimo momento il forfait del capitano Alessandro Zanelli, costretto a disertare l’incontro in attesa di conferme circa l’eventuale positività. I biancoazzurri, guidati ancora da Aberto Morea, hanno dovuto fare di necessità virtù ma senza l’esito sperato in una serata a dir poco complicata. I lombardi di coach Paolo Galbiati (da stasera salvi matematicanente) hanno chiuso in vantaggio le prime due frazioni segnando un disarmante +20 (27-47) all’intervallo lungo e poi hanno gestito la situazione-score, respingendo i tentativi di rientro della NBB. D’Angelo Harrison miglior realizzatore biancoazzurro con 18 punti, ma il mattatore della serata è stato Fabio Mian con 22 punti.

Il capitano Alessandro Zanelli, oggi assente

A due giornate dal termine della fase regolare (ma col recupero della gara con la Dinamo Sassari, in programma mercoledì 28 aprile nel Pala Pentassuglia), l’Happy Casa può comunque ancora sperare nel primo posto grazie all’esito del doppio confronto con l’Olimpia Milano, che nell’anticipo del sabato ha battuto la Virtus Bologna 94-84. Si vedrà!

(Visited 60 times, 1 visits today)
WP Twitter Auto Publish Powered By : XYZScripts.com