redazioneAutore: IN EVIDENZA Spettacolo

«Made in Brindisi»: nel porticciolo la magia del concerto all’alba

Ancora un appuntamento nel segno della musica di «Made in Brindisi», la rassegna organizzata da alcuni artisti della città, promossa e sostenuta dall’Amministrazione comunale. «Il suono del risveglio» è il titolo del concerto all’alba in arrivo mercoledì 25 agosto, con inizio alle ore 6.00, nel porticciolo turistico Marina di Brindisi. Protagonista il trio formato da Serena Fortebraccio (voce), Giorgio Vendola (contrabbasso) e Orazio Saracino (pianoforte), il compito di attingere a diversi mondi musicali, dal jazz alla classica passando dalla musica per film, e sprigionare note che dalle rive del porto medio della città scioglieranno il buio nei primi bagliori del giorno.

Il silenzio posato tra gli ormeggi delle barche, l’aurora che riscopre con luce tenue il profilo del Castello Alfonsino, uno scenario che lascia prevalere un senso di unità e di serena bellezza restituendo una diversa percezione dello spazio a mano mano che il sole si staglia sull’orizzonte: il trio tradurrà in musica le emozioni del momento, legandole al luogo e al contesto, per questo ha prestato particolare attenzione alla scelta del programma riflettendo a lungo e svolgendo una ricerca ispirata a cantautori e compositori jazz e classici i cui brani potessero calarsi nelle atmosfere proprie di un concerto all’alba, da “sfruttare” per le esecuzioni della speciale matinée brindisina.

La musica ricamata sulle acque del porto medio di Brindisi, la bellezza del risveglio della luce e le vibrazioni del pentagramma nel silenzio della natura, le irripetibili meraviglie del luogo rigonfio di storia e di mare, saranno gli elementi di un concerto capace di unire sonorità intime e delicate con il talento dei tre musicisti: Serena Fortebraccio, artista proveniente dal mondo Jazz e della sperimentazione vocale, con numerose collaborazioni tra cui il noto ensemble vocale Faraualla, dal 2008; Giorgio Vendola, contrabbassista e compositore dotato di una straordinaria versatilità; infine Orazio Saracino, pianista e compositore capace di spaziare ecletticamente tra forme, stili e generi, come musica strumentale, canzoni originali per film e spot pubblicitari.     

A partire dal 6 agosto 2021, la partecipazione agli spettacoli, anche all’aperto, è subordinata al possesso di una delle certificazioni verdi Covid-19 (green pass), DL 23 luglio 2021, n. 105. L’osservanza delle misure per il contenimento e diffusione del contagio da Covid-19 è finalizzata a garantire la salute e la sicurezza di artisti e spettatori. L’ingresso è gratuito fini ad esaurimento dei posti disponibili.

(Visited 92 times, 1 visits today)
WP Twitter Auto Publish Powered By : XYZScripts.com