redazioneAutore: Cultura IN EVIDENZA Spettacolo

Mesagne: cultura, divertimento e virtuosismo della musica ebraica

Mercoledì 1 settembre la commissione Pari Opportunità, Politiche di Genere e Diritti Civili del Comune di Mesagne organizza il concerto “Memorie di Shlomo”, omaggio allo scrittore romano Shlomo Venezia, uno degli ultimi sopravvissuti dei campi di sterminio. La piccola orchestra popolare Shanah Tovah interpreta con una rilettura del tutto personale e con un ritmo intenso e coinvolgente, il repertorio tradizionale profano di musica ebraica che attraversa la cultura Sefardita in lingua giudea-spagnola e della tradizione Aschenazita in lingua yiddish. “Memorie di Shlomo” è un concerto ricco di storia, cultura, ritmo, divertimento e virtuosismo, diventato anche una pubblicazione discografica. Nadia Martina, fondatrice e cantante del gruppo, esperta in Musicologia e Beni Musicali, si occupa già da diversi anni di ricerca nel campo della musica tradizionale ebraica, in particolare della tradizione sefardita e aschenazita e insieme a Fabio Zurlo (fisarmonica), Gianpaolo Saracino (violino), Vincenzo Grasso (clarinetto), Vito de Lorenzi (percussioni), vanta molte partecipazioni in importanti Festival della cultura Ebraica. L’ingresso è libero ma nel rispetto delle normative di contenimento anti Covid si richiede il ritiro in loco di un ticket d’ingresso gratuito mezz’ora prima dell’inizio dello spettacolo, a partire dalle ore 20:30 e fino a esaurimento posti. Non si accettano prenotazioni.

(Visited 29 times, 1 visits today)
WP Twitter Auto Publish Powered By : XYZScripts.com