redazioneAutore: Cronaca IN EVIDENZA

Mesagne: tre arresti della Polizia per la morte di un ex familiare

La Polizia di Stato, a coronamento di articolate e complesse indagini di polizia giudiziaria coordinate dalla Procura della Repubblica di Brindisi, ha eseguito un’ordinanza applicativa della misura coercitiva personale della custodia cautelare emessa dal gip del tribunale di Brindisi nei confronti di tre soggetti mesagnesi che, a vario titolo, sono ritenuti responsabili di aver compiuto atti idonei diretti in modo non equivoco a cagionare la morte di un ex familiare. Le persone finite in manette i cugini Serena e Damiano Bello (35 e 37 anni) e Antonio De Punzio (38 anni). La donna è la ex moglie della vittima, un 37enne del posto. Il decesso del malcapitato, comunque, non si è verificato solo per cause indipendenti dalla loro volontà. Tanto stato accertato dalle indagini della Squadra Mobile, in collaborazione col commissariato di Pubblica Sicurezza di Mesagne. E’ stato appurato che la genesi del delitto era da attribuire a controversie economiche di natura familiare per cui i predetti pianificavano di aggredire la vittima procurandogli ferite multiple penetranti da punta e altro. L’esito della capillare attività investigativa in ragione dei gravi e concordanti indizi di colpevolezza raccolti nel corso delle indagini ha consentito perciò alla competente autorità giudiziaria di valutare l’emissione della misura cautelare

(Visited 310 times, 1 visits today)
WP Twitter Auto Publish Powered By : XYZScripts.com