redazioneAutore: IN EVIDENZA Mixer Sport

Motonautica: torna il Campionato Mondiale, a Brindisi tappa d’esordio

Presentata nel porticciolo turistico di Marina di Brindisi la IX edizione dell’Adriatic Cup, campionato mondiale di motonautica, che dopo due anni di stop dovuti alla pandemia da Covid-19, torna a far tappa in città. Tante le novità dell’edizione 2022, a partire dal fatto che quest’anno Brindisi ospiterà la tappa d’esordio della competizione, circostanza che premia gli sforzi del Circolo Nautico Porta D’Oriente, organizzatore dell’evento che si terrà dal 24 al 26 giugno prossimi nello specchio d’acqua del porto interno e sul lungomare Regina Margherita. L’iniziativa, organizzata in collaborazione con la FIM, Federazione Italiana Motonautica, gode del patrocinio di Regione Puglia e Provincia di Brindisi nonché del fattivo sostegno di Comune di Brindisi, Autorità di Sistema Portuale del Mare Adriatico Meridionale, Camera di Commercio e Confindustria Brindisi. In questi giorni il comitato organizzatore sta lavorando di concerto con gli uomini della Capitaneria di porto di Brindisi, coordinati dal Comandante Fabrizio Coke, per definire tutti gli aspetti tecnici che riguardano il campo di gara e la zona circostante al fine di garantire lo svolgimento in totale sicurezza delle competizioni sportive e degli eventi collaterali che come sempre fanno da cornice. Circa 80 piloti provenienti da diverse parti del mondo si sfideranno nelle quattro discipline previste nell’edizione 2022: F4, GT30, Campionato Italiano Formula Elite Junior e Campionato Regionale moto d’acqua. “In questi anni ho ormai finito gli aggettivi per descrivere Brindisi – afferma il presidente della Fim Vincenzo Iaconianni -. Insieme, Federazione e comitato organizzato, abbiamo creato uno dei teatri agonistici migliori del mondo e quindi ora, superato lo stop forzato dovuto alla pandemia, Brindisi torna ad essere per noi una tappa fissa di altissimo livello. E’ il primo evento del circuito che si svolge quest’anno in Italia ed è una prova di mondiale di una categoria molto importante perché è semiprofessionistica ma è dedicata ai giovani, quindi per noi è una prova molto importante. Il format della gara di Brindisi è quanto di meglio si possa trovare nelle gare internazionali di motonautica”.    

Il presidente del Distretto Nautico della Puglia Giuseppe Danese

“Nei due anni di pandemia Brindisi si è fermata come il resto del mondo, una pausa di riflessione e pianificazione del futuro post Covid-19 – ha dichiarato il presidente del distretto nautico di Puglia, Giuseppe Danese, che a nome del Circolo Nautico Porta D’Oriente, organizza l’evento -. Un futuro che finalmente ha il sapore del mare, inestimabile risorsa dalla quale la città non può prescindere per crescere. Noi stiamo cercando di recuperare tempo e terreno su tutto ciò che parla di mare. Un esempio su tutti è la straordinaria attività di rilancio del Marina di Brindisi, il cui management sta lavorando alacremente per proiettare sempre più la struttura nel panorama internazionale della nautica da diporto. Non è un caso, fa parte di un progetto organico nel quale si inseriscono anche le competizioni che si svolgono in mare come la Regata Internazionale Brindisi- Corfù, La Tag Heuer Vela Cup, l’Adriatic Cup, la Regata Brindisi- Valona. Un progetto di promozione turistica veicolato attraverso le competizioni sportive, un metodo vincente e virtuoso. Per quanto ci riguarda quest’anno torneremo a vivere tre giorni di pura adrenalina grazie alle performance dei piloti in gara nelle diverse categorie della IX edizione dell’Adriatic Cup e cioè F4, GT30, Campionato Italiano formula Elite Junior e Campionato Regionale moto d’acqua. Quest’anno, poi, abbiamo alzato il tiro dal momento che ci è stata affidata addirittura la tappa d’esordio del circuito il che significa che continuiamo a crescere, passo dopo passo. Per questo mi sento di ringraziare il presidente della FIM, Vincenzo Iaconianni, per la rinnovata fiducia nei nostri confronti. Una soddisfazione che condividiamo con tutta la città, perché come sempre i risultati sono frutto di un lavoro di squadra”.

Il programma generale dell’evento sarà disponibile sul sito internet adriaticup.it e sui canali social Facebook: facebook.com/AdriaticCupBrindisi e Instagram: instagram.com/adriaticcupbr/.

(Visited 48 times, 2 visits today)
WP Twitter Auto Publish Powered By : XYZScripts.com