redazioneAutore: Basket IN EVIDENZA Sport

NBB: D’Angelo Harrison per non far rimpiangere l’ex «capitano»

Mancano due pedine «estere» per completare il nuovo roster dell’Happy Casa Brindisi e soprattutto per definire lo starting five dei bancoazzurri: pivot e guardia. Nel secondo caso, trattandosi del successore di un certo Adrian Banks, la società del presidente Nando Marino non può permettersi di toppare, soprattutto perché ha la necessità di non far rimpiangere (polemiche contrattuali a parte) l’ex capitano, che ha scelto la Fortitudo Bologna per continuare la sua carriera in Italia. E allora, ecco che i fari di contrada Masseriola sono puntati su mister D’Angelo Harrison, che di mestiere cestistico fa proprio la guardia e che potrebbe essere la scelta giusta per la NBB di coach Frank Vitucci. Free agent, statunitense, classe 1993, 193 cm. per 92 kg., Harrison potrebbe dire sì a Brindisi nel giro di 24 ore, gratificando con la sua firma gli sforzi fatti nelle ultime ore dal direttore sportivo Simone Giofrè che vorrebbe portarlo da queste parti dopo la doppia esperienza in stagione (2019/2020) con i francesi del Le Portel (23/366) e gli israeliani del Maccabi Rishon LeZion. A dare uno sguardo al web sembrerebbe cosa fatta, mentre immaginiamo che la riposta del club biancoazzurro sarebbe: «Ci stiamo lavorando!». E se il lavoro del diesse andrà a buon fine, è verosimile che la firma arrivi entro domani. La parola al comunicato ufficiale …

GLI HIGHLIGHTS DELL’ESPERIENZA DI HARRISON CON LA MAGLIA DEL LE PORTEL

(Visited 580 times, 1 visits today)
WP Twitter Auto Publish Powered By : XYZScripts.com