redazioneAutore: Cronaca IN EVIDENZA

Ordinanza di allontanamento dalla casa familiare per un 45enne

Personale del Commissariato di Mesagne ha eseguito un’ordinanza di allontanamento dalla casa familiare e di divieto di avvicinamento ai luoghi frequentati abitualmente dalla persona offesa nei confronti di C.C., latianese del 1975. Qualche giorno dopo Ferragosto, la Volante era intervenuta a Latiano per una lite in famiglia. Dalla ricostruzione fatta sul posto dagli agenti, era emerso che un’anziana donna, di oltre novanta anni, nonna di tutte le parti in causa, ospitava nella sua casa due nipoti, fratelli, disoccupati, che si erano assunti l’impegno di prendersi cura di lei. In occasione dell’intervento, l’anziana signora aveva lamentato agli operatori del Commissariato che le cure non erano né assidue né corrette a causa del comportamento negligente dei nipoti, aggiungendo, altresì, di essere stata anche aggredita da uno di essi. La «nonna» riferiva che intorno alle ore 14:00, aveva rimproverato uno dei nipoti perché giunto in ritardo, motivo per il quale aveva saltato il pranzo. Al rimprovero il nipote aveva reagito aggredendo verbalmente la congiunta e lanciandole addosso il cellulare, nonché rompendo una poltroncina in legno, i cui pezzi colpivano l’anziana donna. I successivi accertamenti condotti, hanno consentito di ricostruire più comportamenti del nipote, verosimilmente riconducibili ad un eccessivo consumo di alcolici, sono stati tali da determinare l’A.G. all’emissione del provvedimento di allontanamento dalla casa e di divieto di avvicinamento all’anziana donna ed altri parenti.

(Visited 88 times, 1 visits today)
WP Twitter Auto Publish Powered By : XYZScripts.com