redazioneAutore: Attualità IN EVIDENZA

«Ostuni Sparkling Wine»: viaggio tra le eccellenze enogastronomiche

Terza edizione venerdì 2 settembre per l’”Ostuni Sparkling Wine”: un appassionante viaggio tra le eccellenze gastronomiche dell’Alto Salento della provincia di Brindisi ed il meglio degli spumanti di Puglia. L’evento si terrà negli eleganti spazi all’aperto dell’Hotel Ostuni Palace in Corso Vittorio Emanuele II. Organizzato con la collaborazione e il supporto dell’Ostuni Palace, l’evento è promosso dall’Associazione Italiana Sommelier ed intende celebrare il perfetto connubio tra la qualità e l’eleganza dei vini spumante della nostra regione e la buona gastronomia brindisina. Non a caso, in abbinamento ai pregiati vini spumante presenti nella manifestazione sarà possibile degustare le specialità casearie della Masseria Seppunisi di Ceglie Messapica, una selezione di oli evo pugliesi e prodotti da forno, le bontà del Salumificio Santoro di Cisternino ed un piatto dello chef dell’Ostuni Palace. «Ancora una volta – spiega il delegato Ais per la provincia di Brindisi Rocco Caliandro abbiamo voluto valorizzare alcune eccellenze eno-gastronomiche della nostra Regione. L’appuntamento con l’ “Ostuni Sparkling Wine” si rinnova nel segno della Puglia, una regione che ormai da anni sta diventando un punto di riferimento del Mezzogiorno d’Italia per la produzione di Metodo Classico». Caliandro aggiunge: «Il nostro obiettivo con questo evento è quello di dare un supporto ed offrire una vetrina alle aziende del territorio che a fatica in questo contesto storico stanno portando avanti progetti imprenditoriali virtuosi basati su tradizione, innovazione e qualità».

Rocco Caliandro – Delegato provinciale AIS

Un appuntamento a cui non potranno mancare gli appassionati di enologia e i buongustai, una lussuosa vetrina in cui verranno esposte e degustate le etichette delle bollicine made in Puglia, dal Gargano al Salento. Tanti i vini spumante diventati già famosi e tante anche le novità che si preparano a essere decantate e degustate. Ad aprire la manifestazione alle 18.30 la Masterclass sulle “Grandi e Vecchie Annate di Spumante di Puglia” con le prestigiose etichette in degustazione: Rohesia Brut 2013 – 30 mesi Cantele, Gran Tiati Aglianico 2017 – 48 mesi Teanum,  Brut Bianco – 48 mesi Pisan Battel, Nicola Chiaromonte – Ancestrale Rosé 2017, Sumarè Pas Dosè 2017 – 48 mesi Tenute Rubino,  Five Roses Anniversario 2014 – 85 mesi Leone de Castris,  Mille e Trenta 2014 – 85 mesi Cantine Due Palme,  Negroamaro bianco dosaggio zero – 45 mesi Coppola. Alle 19.30, il convegno di presentazione del libro di Giuseppe Baldassarre “Bollicine di Mare – La scommessa degli spumanti di Puglia”. Previsto anche l’intervento di Giacomo D’Ambruoso presidente Ais Puglia. Alle ore 20 l’apertura dei banchi degustazione con il meglio degli spumanti di numerosissime cantine di Puglia. Il contributo di partecipazione all’ evento di sola degustazione wine & food: 25 euro soci Ais, 30 euro non soci. Contributo partecipazione masterclass ore 18.30 compreso ingresso alle degustazioni delle ore 20: 45euro soci AIS –  50euro non soci Per info: 3333519488 – Rocco Caliandro Delegato Ais Brindisi

(Visited 22 times, 1 visits today)
WP Twitter Auto Publish Powered By : XYZScripts.com