redazioneAutore: Attualità IN EVIDENZA

Prefettura: autoveicoli fermi o sequestrati, avviato censimento

L’art. 23-bis del Decreto Legge n. 113/2018, convertito con modificazioni dalla Legge n. 132/2018, ha introdotto l’articolo 215-bis del Codice della Strada, prevedendo che le Prefetture effettuino, a regime, un censimento semestrale dei veicoli giacenti da oltre sei mesi presso le depositerie autorizzate, a seguito dell’applicazione di misure di sequestro e fermo amministrativo, nonché per effetto di provvedimenti amministrativi di confisca non ancora definitivi e di dissequestro. La norma riveste una particolare importanza ai fini del contenimento della spesa erariale nello specifico settore. A seguito della ricognizione condotta presso le depositerie autorizzate della provincia, la Prefettura di Brindisi ha pubblicato sul proprio sito istituzionale, in data odierna (15 luglio 2021), il primo elenco di veicoli giacenti, disponibile al seguente link: http://www.prefettura.it/brindisi/contenuti/Censimento_dei_veicoli_sequestrati_fermati_rimossi_dissequestrati_e_confiscati_art._215_bis_cds-11698459.htm Ai sensi del citato art. 215-bis del Codice della Strada, entro trenta giorni dalla pubblicazione del predetto elenco (ovvero, entro il prossimo 15 agosto) i proprietari o uno dei soggetti indicati nell’art. 196 C.d.S. potranno assumere la custodia dei veicoli compresi nell’elenco pubblicato dalla Prefettura, provvedendo contestualmente alla liquidazione delle somme dovute alla depositeria con conseguente estinzione del debito maturato dallo Stato allo stesso titolo. In caso di mancata assunzione della custodia nei termini indicati, i veicoli oggetto di fermo, sequestro o dissequestro saranno ritenuti abbandonati mentre quelli oggetto di confisca non ancora definitiva saranno da considerarsi definitivamente confiscati.

(Visited 44 times, 1 visits today)
WP Twitter Auto Publish Powered By : XYZScripts.com