redazioneAutore: IN EVIDENZA Politica

Quarta (FI): «Una città senza luminarie, una città senza anima»

«La verità dei fatti è che manca la voglia, manca lo stimolo a questa amministrazione di voler fare le cose. Come potevamo pensare che le realtà imprenditoriali si mobilitassero per il Natale per le richieste di un sindaco che non ha mai voluto neanche riceverle? Sono feriti i commercianti, sono feriti gli imprenditori, sono feriti i cittadini.Allora penso e mi chiedo cosa faranno i politici per evitare che la città rimanga fredda e buia durante il periodo natalizio? Niente? Sindaco, assessori, presidenti di società partecipate, staff costosissimi, consiglieri comunali, tutti in silenzio? Uno sforzo! Rinunciamo tutti ai nostri compensi e gettoni di presenza, doniamo un Natale normale ai nostri concittadini, lo dobbiamo alla nostra Brindisi! Allestiamo con una dotazione minima almeno uno dei Corsi, forse al nostro gesto potrebbe unirsi qualcun altro…. Il buon padre di famiglia, caro sindaco Rossi è quello che dà per primo l’esempio ma l’unico esempio visto fino ad oggi è quello dell’inerzia e del disfattismo». Gianluca Quarta – Consigliere Comunale di Forza Italia – Brindisi

Nella foto il centro di Brindisi nel periodo natalizio del 2013

(Visited 24 times, 2 visits today)
WP Twitter Auto Publish Powered By : XYZScripts.com