redazioneAutore: Politica Scuola

San Michele Salentino: interventi urgenti di adeguamento scuole

Al fine di adeguare gli edifici, gli spazi e le aule didattiche alle misure di contenimento del rischio sanitario da Covid-19, il Comune di San Michele Salentino è stato beneficiario di un finanziamento pari a 28 mila euro, grazie allo stanziamento di risorse specifiche a valere sul PON “Per la Scuola” 2014-2020 – Fondo europeo di sviluppo regionale (FESR) a favore di tutti gli Enti locali che siano proprietari di edifici adibiti a sede di istituzione scolastica statale o di cui abbiano la competenza ai sensi della legge 11 gennaio 1996, n. 23. A seguito, quindi, della partecipazione all’avviso pubblico da parte dell’Ente, l’ufficio Tecnico comunale potrà utilizzare quella somma per la cosiddetta edilizia scolastica “leggera”necessaria per la ripresa dell’attività didattica a settembre, in sicurezza antivirus. Tra gli interventi ammessi, a titolo esemplificativo, vi sono quelli di adattamento e adeguamento funzionale di spazi e ambienti scolastici, di aule didattiche, ma anche fornitura di arredi scolastici idonei a favorire il necessario distanziamento tra gli studenti. A partire da lunedì si svolgeranno dei tavoli tecnici alla presenza del sindaco, Giovanni Allegrini, dell’assessora alla Pubblica Istruzione, Tiziana Barletta, del dirigente scolastico Luca Dipresa e un referente dell’ufficio tecnico comunale, finalizzati a capire dove e come intervenire per un avvio dell’anno scolastico in piena sicurezza. «Siamo soddisfatti per aver ottenuto questo finanziamento che ci consentirà di poter adeguare gli edifici scolastici comunali – dichiara l’assessora alla Pubblica Istruzione, Tiziana Barletta – in questi mesi estivi lavoreremo, quindi, affinché l’inizio del nuovo anno scolastico avvenga in piena sicurezza, tutelando, ovviamente i ragazzi, i docenti e tutto il personale».

(Visited 67 times, 1 visits today)
WP Twitter Auto Publish Powered By : XYZScripts.com