redazioneAutore: Attualità

San Pancrazio: film-documentario su accoglienza e inclusione

Mercoledì 20 settembre, alle ore 20.00, al Poli Officine Culturali di San Pancrazio Salentino sarà proiettato il film-documentario “Tutto bene per me”, nato dalla collaborazione tra ARCI Brindisi e Nauta Studio, per la regia di Paco Maddalena. “Tutto bene per me” racconta le storie e i percorsi di inclusione di tre rifugiati che, arrivati in Italia, hanno vissuto a San Pancrazio Salentino, dove sono stati beneficiari del locale progetto SIPROIMI, uno dei tre progetti di accoglienza e inclusione gestito da ARCI Brindisi. Qui i tre protagonisti del documentario hanno incontrato una comunità pronta ad accoglierli, ottenuto un posto di lavoro e iniziato a costruire il proprio futuro. Latesoukabe viene dal Senegal, ama il calcio ed oggi lavora come sarto, mestiere che ha imparato nel suo Paese di origine. Faith viene dalla Nigeria e ha raggiunto l’Italia dopo un lungo e doloroso viaggio attraverso la Libia e il Mediterraneo; oggi lavora all’interno di una lavanderia. Anche Anthony viene dalla Nigeria; oggi è un lavoratore agricolo che crede fortemente nella spiritualità e nel diritto alla felicità. La proiezione del film-documentario è uno degli eventi della rassegna “La Giornata Mondiale del Rifugiato continua”, promossa da ARCI Brindisi per riportare l’attenzione sui temi dell’accoglienza e del diritto d’asilo e sensibilizzare sulla condizione di milioni di rifugiati e richiedenti asilo che, costretti a fuggire da guerre e persecuzioni, abbandonano i propri affetti, la propria casa e tutto ciò che un tempo era la loro vita per cercare salvezza altrove. L’ingresso è gratuito.

(Visited 24 times, 1 visits today)
WP Twitter Auto Publish Powered By : XYZScripts.com