redazioneAutore: Attualità IN EVIDENZA

Savelletri, completati i lavori di riqualificazione del porto

Un nuovo porto per una nuova Savelletri. Un porto finalmente rinnovato che consentirà la riqualificazione di tutta la zona e il rilancio della pesca, uno dei settori più importanti dell’economia di Fasano, strategico anche per il turismo. La riqualificazione del molo di levante e delle zona antistante i nuovi bagni è terminata dopo un lungo e impegnativo lavoro dell’amministrazione guidata dal sindaco uscente e candidato alle prossime elezioni amministrative Francesco Zaccaria. I lavori, effettuati dalla Edil.Pro di Brindisi che si era aggiudicata la gara d’appalto, sono ultimati e il porto è stato consegnato ieri sera alla comunità. Gli interventi hanno previsto nuova pavimentazione, nuovi punti luce e panchine, la  realizzazione di due pergolati che verranno utilizzati per il commercio e soprattutto la ristrutturazione e la riapertura dei bagni pubblici attesi da diversi anni in questa località così frequentata in estate. «Per la nostra marina e per tutta Fasano è un momento davvero importante – dice Zaccaria –. Abbiamo realizzato opere fondamentali e tanto attese, a beneficio di residenti e villeggianti, del comparto della pesca, e dei tanti turisti che frequentano questa parte di Savelletri ogni giorno».

La riqualificazione del porto di Savelletri è stata possibile grazie a un finanziamento del Gal (Gruppo di azione locale) di circa 400mila euro. «Il finanziamento ottenuto è il frutto di una scelta politica lungimirante fatta dalla nostra amministrazione immediatamente dopo l’insediamento – sottolinea Zaccaria – e cioè la scelta di cambiare Gal e di passare dal Gal «Alto Salento» al Gal «Valle d’Itria» in cui Fasano è l’unica città con lo sbocco a mare. Questa scelta ci ha consentito di attingere interamente ai fondi Feamp e quindi di ottenere questo importante e cospicuo finanziamento. Ringrazio quanti hanno consentito questo risultato a partire dalla struttura dei Lavori pubblici del Comune e tutti gli enti coinvolti». 

Nei prossimi mesi la marina crescerà ancora grazie a un poderoso intervento invocato da decenni: il dragaggio del porto per il quale il Comune ha ottenuto un finanziamento di 3,6 milioni di euro è che di fondamentale importanza per il futuro di Savelletri. «Il dragaggio consentirà finalmente lo sviluppo infrastrutturale che dovrà accompagnarsi con la redazione del piano regolatore del porto – spiega Zaccaria –. Con questi interventi Savelletri avrà un molo dove le barche da diporto, anche le più grandi, potranno attraccare e che consentirà ai pescatori di lavorare in condizioni ottimali, superando i disagi che hanno limitato e ostacolato la loro attività negli ultimi anni e ai turisti di ormeggiare agevolmente e visitare Savelletri. E’ il segno dell’attenzione che abbiamo sempre posto in questi anni alla valorizzazione e alla crescita delle nostre marine che rappresentano la risorsa più importante del nostro territorio con il loro meraviglioso mare e i 20 km di costa. E’ il segno del cambiamento».

(Visited 35 times, 1 visits today)
WP Twitter Auto Publish Powered By : XYZScripts.com