Sergio PizziAutore: Basket IN EVIDENZA Sport

Serie D: il Brindisi FC perde 0-3 nel «Fanuzzi» con il Casarano

Stop interno del Brindisi col Casarano che dal possibile pareggio del primo tempo (finito 1-0 per i leccesi) subisce altre due reti nella ripresa. I biancoazzurri giocano a viso aperto per l’intero match, contro i più quotati  avversari, provando a metterli in difficoltà con i propri schemi. Di contro i rossoblu casaranesi, evidentemente timorosi del possibile pressing dei padroni di casa, preferiscono superare il centrocampo con continui lanci lunghi riuscendo, grazie a questo atteggiamento, ad andare in vantaggio al 9’ con Favetta, che sfrutta una bella triangolazione con Santoro. La partita è avara di occasioni da goal ma prima dello scadere del primo tempo l’arbitro assegna un penalty ai brindisini. L’azione parte da un rilancio del portiere brindisino Pizzolato, la palla arriva nell’aria avversaria dove il portiere leccese, nel tentativo di liberare, atterra in area l’intraprendente Forbes. Si incarica di tirare il rigore l’ultimo arrivato Calemme, che prova a spiazzare l’under Guido ma l’estremo difensore leccese si allunga alla sua sinistra e para il tiro calciato troppo debolmente. Le due squadre vanno negli spogliatoi con i brindisini col morale sotto i piedi. Nel secondo tempo i biancoazzurri provano a fare la partita, ma gradualmente viene fuori la più quotata squadra leccese che raddoppia al 63’ con Favetta, ancora una volta mandato a rete da Santoro. Il Casarano chiude definitivamente la partita al 74’: uscita di Pizzolato, superato da Giacomarro che crossa al centro dove è appostato Santoro che deposita di testa in rete. Dopo 4’ minuti di recupero, l’arbitro manda tutti negli spogliatoi. Risultato finale Brindisi-Casarano 0-3. Prossimo impegno per i biancoazzurri la trasferta  di Portici. (Foto di Giorgia Aprile).

Il calcio di rigore fallito da Calemme sul finire del primo tempo

BRINDISI : Pizzolato, Boccadamo, Sicignano, D’Angelo, Diop, Forbes, Botta, Iaia, Palumbo (25’ st Zanghi), Calemme (39’ st Maglie), Buglia (12’ st Pizzolla). A disposizione: Lacirignola, Nives, Dario, Monteleone, Gori, Merito. All.: Claudio De Luca.

CASARANO: Guido, Pagliai (45’ st D’Andria), Longhi, Filomeni (34’st Quacquarelli), Lobjanidze, Tascone (20’ st Argento), Bruno, Feola, Giacomarro, Favetta (42’ st Galfano), Santoro. A disposizione: Pitarresi, Rodriguez, Atteo, Sansone, D’Ancona. All.: Vincenzo Feola.

Reti: Favetta al 9’ e al 63’; Santoro al 74’. Espulso per proteste: mister Feola (C).

(Visited 160 times, 1 visits today)
WP Twitter Auto Publish Powered By : XYZScripts.com