Sergio PizziAutore: Calcio IN EVIDENZA Sport

Serie D: il Taranto domina nella ripresa ed espugna il Fanuzzi (3-1)

Il derby dei due mari lo vince (1-3) il Taranto. Il Brindisi per l’ennesima volta gioca un primo tempo da grande squadra, andando meritatamente in vantaggio al primo minuto di recupero, dei due concessi. Il goal, bellissimo, è di Nives che da circa 25 metri, seppur marcato, dalla destra riesce a superare con un forte tiro l’estremo difensore tarantino Ciezkowski. La rete dei biancoazzurri è il giusto premio di un primo tempo impeccabile, giocato dai ragazzi di De Luca alla pari con la capolista che non dimostra la differenza di classifica. Bisogna evidenziare che già al 25’ Bottari è stato sostituito per infortunio dall’under Rotolo. Il secondo tempo il Taranto lo affronta con un altro piglio e pressa il Brindisi a tutto campo. Nonostante ciò i biancoazzurri riescono a difendersi con tranquillità. Ma al 52′ Guastamacchia effettua un cross in area del Brindisi con poche pretese, facile da gestire, ma Nives colpisce la palla di testa in modo maldestro e libera  Falcone a pochi metri dalla porta difesa da Pizzolato: per evitare un facile tiro, lo stesso Nives gli tira la maglia e lo atterra. L’arbitro Rosafio decreta il calcio di rigore. Si incarica del penalty Rizzo, che realizza centralmente, portando momentaneamente il risultato in parità. Il goal del pareggio ha il doppio effetto di  dare fiducia agli ionici e gradualmente spegnere gli adriatici, che al 62′ subiscono il raddoppio con  Diaz che,  liberato in piena area da Tissone, supera Pizzolato. Il tecnico De Luca prova alcuni cambi che però non danno l’effetto desiderato. Al 79′ il Taranto porta a tre le reti. Il goal nasce da una punizione calciata in piena area da Marsili, deviata di testa da Mastromonaco che supera in uscita il numero uno brindisino. Su questo goal resta il dubbio, in quanto sulla linea Iaia ha calciato fuori, ma il segnalinee ha convalidato il goal. Dopo alcune occasioni per entrambe le compagini e dopo cinque minuti di recupero, la partita si chiude con la vittoria della capolista Taranto. Prossimo impegno del Brindisi l’uno aprile in  trasferta a Molfetta.

Servizio di Sergio Pizzi – Foto di Maurizio De Virgiliis

BRINDISI: Pizzolato, Nives (Dario dal 84’), Suhs, Panebianco, Boccadamo, Botta (Buglia dal 56’), Iaia, Bottari (Rotulo dal 25’), Calemme (Padin dal 78’), Forbes, Palumbo. A disp. Lacirignola, Monteleone, Sicignano, Maglie, Pizzolla. All. De Luca – TARANTO: Ciezkowski, Boccia, Ferrara, Marsili, Silvestri, Guastamacchia, Mastromonaco (Serafino dal 46’), Tissone (Matute dal 67’), Diaz (Corvino dal 92′), Rizzo, Falcone (Diaby dal 87’) A disp. Zagari, Shehu, Marrazzo, Versienti, Tigri. All. Laterza – ARBITRO: Fabio Rosario di Napoli, assistenti di linea Gambino di Nocera Inferiore e Pelosi di Ercolano – MARCATORI: Nives (Br) al 46’ pt;  Rizzo (Ta) su rigore, al 53’; Diaz (Ta) al 62; Mastromonaco (Ta) al 79’.

(Visited 113 times, 1 visits today)
WP Twitter Auto Publish Powered By : XYZScripts.com