redazioneAutore: Calcio IN EVIDENZA Sport

Serie D: la Casertana espugna il «Fanuzzi» battendo 3-2 il Brindisi

Al termine di una bella e avvincente partita, la Casertana  vince (3-2) ed espugna il “Fanuzzi”. Il Brindisi era andato in vantaggio al 22’ con Meneses sugli sviluppi  di un corner. L’attaccante brindisino, sull’angolo calciato da Triarico, stacca di testa e supera Caratenuto. Al 39’ per i casertani pareggia Feola che infila la difesa biancazzurra e dopo aver  dribblato Cavalli deposita in rete. Nel secondo tempo al 52’ il Brindisi ritorna in vantaggio con Silvestro. Cross di Triarico respinto dalla difesa, la palla vagante viene recuperata da Silvestro che controlla e segna.

Nonostante i continui attacchi dei campani, il Brindisi riusciva a controllare bene gli avversari, dando la sensazione di arrivare sino in fondo.  Al 74’, però, un inutile fallo in area di Morleo su Falleca cambia le sorti della partita. L’arbitro, Davide Matina di Palermo, decreta il calcio rigore: sul dischetto si presenta  Favetta che supera Cavalli. Pochi minuti dopo, secondo giallo per Meneses, per una trattenuta. Il Brindisi termina la partita in dieci uomini e oramai stanco, subisce la terza rete casertana. A realizzarla è lo stesso Favetta che con un forte tiro infila nuovamente Cavalli. Domenica campionati fermi per la Santa Pasqua. Il Brindisi avrà il tempo per recuperare mentalmente questa brutta e inaspettata sconfitta. Ritornerà in campo il 24 per il derby esterno col Nardò.

Servizio di Sergio Pizzi – Foto di Simona Di Maria

(Visited 85 times, 1 visits today)
WP Twitter Auto Publish Powered By : XYZScripts.com