redazioneAutore: Attualità IN EVIDENZA

Sport brindisino in lutto per la scomparsa di Pino Pennetta

(a. c.) – Lutto nel mondo dello sport e dell’imprenditoria per la scomparsa di Pino Pennetta, avvenuta stamane nell’ospedale «Perrino» di Brindisi a seguito delle complicazioni insorte dopo una serie di patologie. Aveva quasi 75 anni ed era stato impegnato sia sul fronte calcistico che su quello cestistico come dirigente delle più importanti società cittadine. Uno dei più bei ricordi è senza dubbio quello della promozione della squadra di basket del Mercatone Uno Brindisi che nel maggio del 1993, con coach Lillo Primaverili in panchina, conquistò la promozione nella serie B/Eccellenza battendo in finale playoff il Capri. Pino Pennetta era stato a lungo presidente dell’Invicta Brindisi, sodalizio delle «minors» del quale può storicamente essere considerato riferimento assoluto. Va ricordato anche il suo impegno imprenditoriale nelle molteplici attività della famiglia Pennetta. In particolare, Pino legò il proprio nome alla complessa fase di metanizzazione della città. I funerali si svolgeranno domani (mercoledì 3 marzo) alle ore 15.30 nella Basilica Cattedrale di Brindisi. Dalla direzione e dalla redazione di Agenda Brindisi le condoglianze alla signora Paola, a tutti i familiari e in particolare al fratello Ronzino, attuale delegato provinciale del CONI di Brindisi.

(Visited 1.278 times, 1 visits today)
WP Twitter Auto Publish Powered By : XYZScripts.com