redazioneAutore: Basket IN EVIDENZA Sport

Tonfo Happy Casa in BCL e il presidente «rimborsa» il biglietto

Pessimo esordio stagionale della NBB, di fronte al proprio pubblico, nella Basketball Champions League. Il passivo nel punteggio è stato pesante per tutto l’arco del match, Holon ha giocato una partita molto fisica, come da tradizione per coach Buscaglia, e già nel primo quarto ha chiarito le proprie intenzioni; il parziale 9-29 a chiusura dei primi 10 minuti si è rivelato fatale per la Happy Casa. Gli uomini di coach Vitucci non sono mai stati in partita, palesando difficoltà sia in attacco che in difesa: lo sbagliato approccio al match e la pressione che ne è derivata hanno annebbiato i giocatori che non hanno saputo ricompattarsi dopo la prima spallata degli avversari, che hanno avuto un massimo vantaggio di 36 punti e hanno sempre dominato la scena.

Per Brindisi l’unico in doppia cifra è Jeremy Chappell (10), 8 punti per Josh Perkins, 8 anche per Redivo. Prestazione maiuscola per Joe Ragland: 18 punti per il playmaker ex Cantù che ha guidato la formazione israeliana verso questa nettissima vittoria. Nel prossimo turno Brindisi affronterà Cluj, sempre al Pentassuglia, lunedì 18 ottobre (ore 20.30). Scusandosi col pubblico per «la figura rimediata stasera», il presidente della NBB Nando Marino ha annunciato che gli spettatori presenti nel Pala Pentassuglia oggi potranno accedere gratuitamente alla prossima partita di BCL. «È fondamentale restare vicini alla squadra, rialzarsi subito dopo questa pesante sconfitta» ha commentato Marino. A partire da domani mattina (giovedì 7 ottobre), presso il New Basket Store, presentando il ticket di ingresso del match contro Holon, verrà rilasciato gratuitamente il biglietto valido per l’incontro tra Happy Casa Brindisi e Cluj Napoca.

Servizio di Paolo Mucedero – Foto di Maurizio De Virgiliis

(Visited 139 times, 1 visits today)
WP Twitter Auto Publish Powered By : XYZScripts.com