redazioneAutore: Attualità IN EVIDENZA Politica

Turismo e marketing, presentata la strategia Destinazione Brindisi

L’assessore Emma Taveri, con delega a Turismo, Marketing territoriale e Creatività, ha presentato la strategia Destinazione Brindisi per comunicare come la città dovrà diventare meta con forme alternative di turismo culturale e creativo. «Brindisi può contare su storia, attrattori culturali, enogastronomia, mare e ottimi collegamenti e infrastrutture – spiega l’assessore Taveri – al contempo, presenta dei punti di debolezza di cui non si può non tener conto. L’esperienze di altre città italiane ed europee può tracciare il percorso di sviluppo turistico anche per Brindisi. Ovviamente personalizzando soluzioni già sperimentate secondo la visione di questa amministrazione. ‘Sea working’ con creazione di offerte differenzianti per smart worker e delocalizzazione di imprese al sud, ‘Artipelago’ per trasformazione graduale della città in un arcipelago di arte e bellezza diffusi, tra rigenerazione urbana e nuovi attratto e “Seaty” per offerte, esperienze, eventi, spazi, immobili pensati per la cultura del mare sono i tre filoni su cui lavorare. L’obiettivo zero è la creazione di questo assessorato partecipato e condiviso per utilizzare al meglio le professionalità del territorio e non solo. A seguire il riposizionamento strategico e d’immagine della città: Brindisi come meta ideale anche per lavorare con progetti su modello Sea Working. Creare arte diffusa, utilizzare campagne di marketing innovative, comprendere e anticipare il mercato valorizzando le competenze professionali, sono solo alcuni degli obiettivi. È stata attivata anche una pagina Facebook dell’assessorato Destinazione Brindisi e abbiamo idee a medio e al lungo termine ma anche iniziative già in cantiere». Nella foto l’assessore Emma Taveri con il sindaco di Brindisi Riccardo Rossi.

(Visited 59 times, 1 visits today)
WP Twitter Auto Publish Powered By : XYZScripts.com