redazioneAutore: Attualità IN EVIDENZA Politica

Vicenda ASI Brindisi, Fabiano Amati chiede «un po’ di serietà»

«Il presidente dell’Asi Brindisi ci fa sapere che i 30 panettoni erano artigianali e nulla ci dice sulle questioni più rilevanti, cioè bilancio 2019, consulenze, concorsi, incarichi, donazioni e Pef non approvato: pure questi sono artigianali come i panettoni, cioè fatti in casa? Su questi argomenti vorremmo ricevere rassicurazioni di buona gestione, che confidiamo possano arrivare al più presto». Lo dichiara il presidente della Commissione regionale Bilancio e Programmazione, Fabiano Amati, con riferimento alla nota stampa odierna del presidente del Cda dell’Asi Brindisi. «È vero – aggiun ge Amati – che vengo da una famiglia di pasticcieri ed è proprio per questo che ho imparato a riconoscere i pasticci, sui quali spero il presidente Bianco mi risponderà non appena sarà guarito dalla malattia temporanea che gli ha impedito di presenziare venerdì in commissione. E nell’augurargli pronta guarigione mi chiedo: ma quando si prenderà l’abitudine di affrontare con serietà i problemi e smetterla di scherzare con le cose importanti e con i soldi dei cittadini?».

(Visited 44 times, 1 visits today)
WP Twitter Auto Publish Powered By : XYZScripts.com