redazioneAutore: Attualità IN EVIDENZA

Vitivinicoltura: Tenute «Lu Spada» apre le porte dell’azienda alla città

L’amministratore unico di Tenute «Lu Spada», Carmine Dipietrangelo, insieme con soci e collaboratori, ha incontrato i giornalisti nella sede aziendale, in contrada Cillarese/Scalella, in vista della prossima apertura al pubblico di quanto già realizzato del proprio progetto vitivinicolo: vigneti, showroom, punto vendita e uffici: oltre al progetto e al suo completamento, è stato presentato il programma di attività e di iniziative che la società ha deciso di portare avanti con l’intento di contribuire a ricostruire un rinnovato rapporto tra la città di Brindisi e la sua campagna, valorizzandone il paesaggio viticolo e agricolo dalle antiche e storiche tradizioni e dalle grandi potenzialità produttive, ambientali, culturali ed economiche». L’occasione è stata utile anche per conoscere e degustare i vini biologici «Lu Spada», le cui etichette «si ispirano alla natura e alla biodiversità che circondano i vigneti, alla storia del vino di Brindisi e alla ricchezza culturale che si esprime attorno al vino». Al termine della conferenza stampa, Antonio Celeste ha realizzato una intervista con Carmine DIpietrangelo; collaborazione tecnica di Carlo Amatori. Nella foto di copertina, da sinistra: Carmine Dipietrangelo, Giorgia Brandi (responsabile marketing), Costantino Lillo (socio e responsabile operativo), e Alfredo Polito (collaboratore). Era presente anche il socio Tonino Bruno.

L’INTERVISTA DI ANTONIO CELESTE CON L’AMM.RE UNICO CARMINE DIPIETRANGELO

(Visited 173 times, 1 visits today)
WP Twitter Auto Publish Powered By : XYZScripts.com