Autore: Basket IN EVIDENZA Sport

Basket: ore decisive per la scelta del nuovo allenatore dell’Happy Casa


Cresce l’attesa della tifoseria brindisina per conoscere il nome del nuovo coach e, di conseguenza, del direttore sportivo: due figure fondamentali per l’immediato futuro del club del presidente Nando Marino dopo l’interruzione del rapporto con il capo allenatore Frank Vitucci e con il diesse Simone Giofrè, che hanno entrambi raggiunto un accordo con Treviso. Delle quattro opzioni degne di considerazione, ha perso smalto quella di Luca Banchi ma non per lo spessore del tecnico – che, oltre al percorso nazionale, vanta un ragguardevole curriculum estero – ma perché è l’allenatore della Nazionale lettone che dal 25 agosto al 10 settembre sarà impegnata nella FIBA World Cup e quindi non potrebbe essere fisicamente presente nella fase topica di preparazione del nuovo gruppo dell’Happy Casa Brindisi. Beninteso, Banchi ha sentito la dirigenza della NBB, ha valutato la possibile intesa, ma piuttosto che parlare di un «no» formalmente espresso, il problema è realmente quello della compatibilità tra i due impegni, quello internazionale e quello (eventuale) domestico col team pugliese. Non c’è un pronunciamento ufficiale della società, ma la deduzione è ovvia e quindi rimangono in piedi altre ipotesi che, come abbiamo già riferito, riguarderebbero Maurizio Buscaglia, Walter De Raffaele e Max Menetti. Tutti hanno concluso anzitempo la stagione, essendo stati esonerati rispettivamente da Napoli, Venezia e Reggio Emilia e tutti vantano comunque un percorso significativo.

Per De Raffaele, capo allenatore di Venezia nel periodo 2016-2023, l’esperienza lagunare è contrassegnata dalla conquista di due scudetti (2017 e 2019), una Coppa Italia (2020) e una FIBA Europe Cup (2018). Il suo arrivo a Brindisi, senza nulla togliere alla credibilità di Buscaglia e Menetti, presupporrebbe la costruzione di un roster ambizioso, capace di ben figurare sia nel massimo campionato italiano che nell’eventuale partecipazione ad una competizione europea, di cui si avranno presto notizie. Esattamente una settimana addietro, De Raffaele aveva confermato di non aver avuto contatti con Brindisi ma aveva al tempo stesso espresso la soddisfazione per l’accostamento alla società pugliese, con la quale intercorrono da sempre rapporti di grande stima e cordialità. Si tratta di attendere gli sviluppi della trattativa con l’ex tecnico lagunare (o con qualunque altro nome dello scenario di mercato). In altre parole, aspettiamo notizie ufficiali dalla New Basket Brindisi. Naturalmente, la conferma di Fabio Corbani come viceallenatore dipende dalla individuazione ufficiale del nuovo coach, fermo restando che l’esperienza e la professionalità di Corbani (comunque sotto contratto per un’altra stagione) non sono in discussione, anzi rappresentano una garanzia per chiunque.

(Visited 1.470 times, 1 visits today)
WP Twitter Auto Publish Powered By : XYZScripts.com