Autore: Basket IN EVIDENZA Sport

Basket: Paternicò primo arbitro della delicata sfida Brindisi-Venezia

(a. c.) – Per la quinta volta stagionale, il siciliano Carmelo Paternicò, arbitro di grande esperienza e di caratura internazionale, dirige un match dell’Happy Casa Brindisi. Accadrà domenica 28 aprile, alle ore 18.15, nel Pala Pentassuglia per il congedo interno della formazione di coach Dragan Sakota … che potrebbe anche essere il congedo aritmetico dalla serie A dopo dodici stagioni consecutive nel massimo campionato italiano. Con Paternicò ci saranno Gabriele Bettini e Marco Catani. Brindisi dovrà vedersela con l’Umana Reyer Venezia che ha 36 punti in classifica ed occupa la quarta posizione alle spalle del terzetto di testa (Bologna-Brescia-Milano con 40 punti) e davanti a Trento e Reggio Emilia, quinte con 30 punti.

Lagunari già qualificati per i playoff ma curiosamente «arbitri» della lotta per la permanenza: domenica 21 aprile hanno incontrato e battuto Treviso, domenica 28 giocheranno a Brindisi e nell’ultima giornata (domenica 5 maggio) ospiteranno la Vuelle Pesaro; un incredibile finale con una sorta di perfido scherzetto del calendario. Per rimanere in corsa ed evitare la retrocessione con un turno di anticipo, l’Happy Casa Brindisi deve battere Venezia ma deve sperare che Treviso perda a Varese. La salvezza della NBB prevede obbligatoriamente che i pugliesi vincano sia con Venezia che a Brescia, che Treviso perda le sue partite e che Pesaro ne vinca al massimo una. Insomma, uno scenario complicatissimo se non impossibile. Ma bisogna provarci.

Per tornare alla terna arbitrale, Paternicò (Piazza Armerina) ha diretto Brindisi nelle partite interne con Bologna, Treviso e Tortona (due vittorie e una sconfitta) e nel derby di Napoli, vinto dai partenopei; raggiungerà la Puglia dopo aver diretto (stasera) nel Palau Blaugrana il match dei play off di Eurolega tra Barcellona e Olympiacos. Gabriele Bettini è al terzo incrocio con Brindisi dopo le due sconfitte interne con Pesaro e Napoli. Marco Catani è addirittura al sesto incrocio stagionale, con quattro presenze nel Pala Pentassuglia (due vittorie e due sconfitte) e una esterna (Cremona, con la vittoria della Vanoli). Nelle foto di Maurizio De Virgiliis: Gabriele Bettini (Bologna) e Marco Catani (Pescara); in copertina Carmelo Paternicò con coach Dragan Sakota.

(Visited 492 times, 2 visits today)
WP Twitter Auto Publish Powered By : XYZScripts.com